Crea sito

Ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

Ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi.

Ho visto questa golosa ricette nel gruppo Il forno sul fornello, gruppo dedicato all’utilizzo del fornetto Versilia. Mi è piaciuta subito e appena ne ho avuto il tempo l’ho realizzato inserendo delle modifiche.

L’ho accompagnato con una salsa di succo di mirtilli rossi, mirtilli che io stessa raccolgo ed ai quali estraggo il succo congelandolo per futuri impieghi.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

per la torta

  • Uova 5
  • Zucchero 400 g
  • Latte intero 1 bicchiere
  • Olio di semi di girasole 1/2 bicchiere
  • Farina 00 500 g
  • Crema whisky 2 bicchierini
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina

per la salsa

  • succo di mirtilli (rosso) 1 bicchiere
  • Zucchero 4 cucchiai
  • Colla di pesce 1 foglio

Preparazione

  1. ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

    Ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi.

    E’ veramente facile preparare questo squisito ciambellone, vediamo insieme come procedere.

    Montare con la frusta elettrica le uova insieme allo zucchero. Montarli sino a quando raddoppiano di volume.

  2. ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

    Sempre continuando a mescolare unire l’olio, la crema whisky ed il latte.

  3. ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

    Mescolare la farina con il lievito e aggiungerla, poco per volta, all’impasto sempre continuando a mescolare.

    Imburrare e infarinare il fornetto Versilia e versarvi delicatamente l’impasto. Controllare che sia livellato bene picchettando il fornetto sul tavolo così da far uscire anche l’aria.

    Posizionare lo spargi fiamma sul fuoco, mettervi sopra il fornetto con il coperchio e far cuocere per  primi cinque minuti a fiamma alta.

    Abbassare la fiamma e cuocere per circa 50 minuti. Fare sempre la prova stecchino attraverso i fori del coperchio.

    Quando è cotto togliere il coperchio e lasciare sul fuoco ancora 5 minuti.

  4. ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

    Lasciare raffreddare all’interno del fornetto il ciambellone e poi estrarlo mettendolo su un piatto di portata.

    E’ ottimo così e non necessita di altro ma, se lo si gradisce, accompagnarlo con una salsa a base di frutta. Io ho preferito il succo di mirtillo rosso.

  5. ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

    Preparare ora la salsa di mirtilli rossi.

    Mettere ad ammollare in acqua fredda il foglio di colla di pesce.

    Intanto mettere il succo di mirtilli in un pentolino insieme allo zucchero. Far scaldare continuando a mescolare lasciando che si sciolga lo zucchero e che il succo si restringa.

    Strizzare il foglio di colla di pesce e unirlo al succo. Lasciarlo scogliere.

    Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire.

  6. ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

    Adagiare il ciambellone su una grata e mettere sotto un piatto di raccoglimento.

    Prima che si solidifica del tutto mettere lo salsina, delicatamente ed a cucchiaiata sul ciambellone coprendo tutta la superficie e lasciando che coli sui lati.

  7. ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

    Lasciare assorbire la salsa, trasferire su un piatto di portata e servire accompagnato da altra salsa.

    E’ ottimo per la colazione e perfetto per la merenda…con un fumante te caldo

Note

Ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi.

Sono veramente tanti i miei dolci preparati con i mirtilli rossi, ve ne segnalo alcuni.

Acqua detox con mirtilli

Mirtilli sotto zucchero

Smoothie ai mirtilli con yogurt Mila

Mousse delicata ai mirtilli

 

Altre ricette, sempre realizzate con i mirtilli sono presenti nel blog e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.