ciambella Margherita con salsa di mirtilli rossi

Ciambella Margherita con salsa ai mirtilli rossi

Ciambella Margherita con salsa ai mirtilli rossi

Ancora un’altra variante apportata alla torta Margherita. Stavolta ho voluto avvolgere la torta in una morbida salsa di succo di mirtilli rossi. Succo che io stessa preparo raccogliendo i mirtilli nel bel parco cittadino. Raccolgo, preparo il succo al naturale, senza aggiungere niente e lo congelo in piccole dosi. Dosi che consumo per preparare dolci.

Ho ottenuto una morbida e squisita torta che è stata così gradita tanto da essere stata divorata in un giorno. E sono soddisfazioni queste, sopratutto per me che sono dilettante in dolciumi.

ciambella Margherita con salsa di mirtilli rossi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

per l’impasto

  • Farina 00 130 g
  • Fecola di patate 120 g
  • Latte intero 60 ml
  • Zucchero 150 g
  • Uova 3
  • Limoni 1
  • Nocciole 30 g
  • Sale 1 pizzico
  • Burro 100 g

per la salsa

  • Succo di mirtilli rossi 200 ml
  • Colla di pesce 2 fogli
  • Zucchero 3 cucchiai

Preparazione

  1. ciambella Margherita con salsa di mirtilli rossi

    Ciambella Margherita con salsa ai mirtilli rossi.

    Facile da preparare e di sicuro successo. Io ho usato il succo di mirtilli rossi ma potete benissimo sostituirlo con i mirtilli scuri, anche con il succo già pronto.

    Vediamo come preparare questa golosità.

    Tostate in un padellino le nocciole, lasciatele raffreddare e poi rompetele grossolanamente con il pestello della carne.

    Per preparare la ciambella Margherita con salsa di mirtilli rossi lavorate lo zucchero con il burro morbido e tagliato a pezzi, utilizzando le fruste di uno sbattitore elettrico. Si deve ottenere un composto biancastro.

    Aggiungete le uova, una alla volta, incorporando il successivo solo quando il precedente sarà stato assorbito completamente dall’impasto

    Inserite la farina setacciata insieme alla fecola di patate e al lievito, unite anche un pizzico di sale e la scorza del limone grattugiata.

    Continuando a mescolare gli ingredienti unite a filo anche il latte. Si deve ottenere un impasto liscio ed omogeneo, piuttosto compatto.

    Aggiungete i gherigli di nocciole e mescolate ancora.

  2. ciambella Margherita con salsa di mirtilli rossi

    Imburrate una teglia da ciambella e versatevi il composto. Livellatelo bene picchiettando la teglia sul tavolo in modo da far uscire l’aria.

    Infornate la torta in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura, quindi estraete la torta dal forno e lasciatela raffreddare.

  3. ciambella Margherita con salsa di mirtilli rossi

    Quando la torta è ben fredda preparare la salsa per la copertura.

    Ammollate i fogli di colla di pesce nell’acqua fredda e intanto in un pentolino cominciare a scaldare il succo con lo zucchero senza farlo bollire.

    Strizzate i fogli di colla di pesce e aggiungerli al succo facendoli sciogliere bene.

    Lasciate intiepidire la salsa.

    Predisporre sulla gratella la ciambella capovolta e delicatamente, mettete la salsa a cucchiaiate sulla superficie della ciambella, lasciando che coli anche sui lati.

    La torta sarà pronta da gustare quando la salsa si sarà solidificata.

    Servitela accompagnata da un fumante te caldo. Ottima sia a colazione che a merenda.

Note

Ciambella Margherita con salsa ai mirtilli rossi.

Ho realizzato diversi dolci con i mirtilli da me raccolti. Ve ne segnalo di seguito alcuni spaziando tra creme, bibite e dessert. Spettacolare e ottimo il ciambellone…così soffice!

Succo di mirtilli

Acqua detox con mirtilli. Dissetante e benefica.

Smoothie ai mirtilli con yogurt Mila

Ciambellone alla crema whisky con salsa di mirtilli rossi

E non è finita qui. Altre ricette, sempre realizzate con i mirtilli sono presenti nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.