Anello Rustico con silene e guanciale

Squisito l’ Anello rustico con silene e guanciale.

Avevo preparato lo stesso impasto ma con ingredienti diversi. Però sempre con verdure di campo. Stavolta ho inserito il silene e l’ho ingolosito con il guanciale. Ho preparato un rustico veramente buono, speciale per una cena tra amici.

anello rustico con silene e guanciale
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto

  • 500 gfarina 00
  • 3 glievito di birra fresco
  • 250 mlacqua tiepida
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainosale
  • 1/2 cucchiainozucchero

Ingredienti per il ripieno

  • 500 gsilene
  • 30 gparmigiano grattugiato
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 100 gguanciale
  • 100 garrosto di tacchino fetta unica
  • 50 gprovola affumicata
  • 1mozzarella

Strumenti

  • Coltello
  • 2 Bacinelle
  • Padella
  • Colino / Scolapasta
  • Spianatoia
  • Stampo per ciabella

Preparazione dell’ Anello Rustico con silene e guanciale

  1. anello rustico con silene e guanciale

    Per prima cosa ho messo il lievito a sciogliere nell’acqua e nella stessa acqua ho messo i petali dei fiori eduli così da rinfrescarli un poco.

    Ho setacciato la farina di grano duro, aggiungete la farina integrale, il sale e lo zucchero. Ho mescolato con un cucchiaio e ho aggiunto i petali dei fiori eduli.

    Ho versato la farina nella macchina del pane (o planetaria), aggiungendo l’olio ed il lievito sciolto ed ho azionato il programma “impasto”.

    Dura circa 1 ora. Quando l’impasto è pronto lo lascio ancora nel cestello per circa 20 minuti così da farlo lievitare al calduccio.

    Quando l’impasto è ben lievitato lo estraggo e lo metto in una capiente ciotola, lo copro con la pellicola e lo tengo in frigo per tutta la notte.

    Pulite il silene e lavatelo più volte. Io alterno acqua tiepida con acqua fredda così da eliminare spiacevoli presenze.

    Passate la verdura in padella sgocciolandola appena appena. Cuoce in fretta e non serve lessarla. Salatela e scolatela.

    Tagliate a pezzi il guanciale e fatelo soffriggere fino a diventare croccante. Aggiungetela verdura, oliate e fate insaporire, mescolando, per qualche minuto.

    Fate raffreddare e trasferite questo ripieno in una ciotola, aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate.

    Aprite la mozzarella e sistematela in un colino.

  2. anello rustico con silene e guanciale

    Riprendete l’impasto e adagiatelo sulla spianatoia infarinata. Date una forma rettangolare e stendetelo mantenendo la forma stretta e lunga.

    Tagliate in piccoli pezzetti sia la provola che l’arrosto di tacchino e metteteli sull’impasto lasciando libero un centimetro alle due estremità.

  3. anello rustico con silene e guanciale

    Sopra distribuite la verdura con il guanciale e ricoprite tutto con la mozzarella affettata.

    Arrotolate delicatamente l’impasto formando un salsicciotto.

    Oliate e infarinate uno stampo da ciambella e mettervi il salsicciotto facendo combaciare le due estremità e formando un anello. Fate lievitare ancora per 2 ore.

  4. anello rustico con silene e guanciale

    Scaldate il forno portandolo a 180° e cuocete il rustico per circa 30-40 minuti. Fate sempre la verifica della cottura con lo stecchino.

  5. anello rustico con silene e guanciale

    Quando è cotto estraete il rustico, capovolgetelo e lasciatelo nel forno spento per almeno 20 minuti.

    Fatelo intiepidire e portate in tavola. Se volete accompagnate con salumi o formaggi.

Tante altre ricette troverete nel mio blog, Pane & Tulipani e se queste ricette sfiziose sono state di vostro gradimento e vorrete rimanere costantemente aggiornate seguitemi su Facebook Twitter

Per chiarimenti sulla ricetta o se volete darmi qualche consiglio, lasciatemi un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Sono ben graditi i like, se la ricetta è stata gradita.

Ecco l’altro Rustico campagnolo con cicoria crepis. provateli entrambi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da vincenzina52

Saluti a tutti! Sono Vincenzina, Enza per gli amici. Ho 60 anni, 2 figli e tanta passione per la rielaborazione di ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.