Crea sito

TORTA BISCOTTO CREAM TART AL PISTACCHIO

Se volete servire un dolce goloso e d’effetto, vi suggerisco la torta biscotto cream tart al pistacchio. Con e senza bimby.

TORTA BISCOTTO CREAM TART AL PISTACCHIO
  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:

Ingredienti

PER LA PASTA FROLLA

  • 500 g Farina 00
  • 300 g Burro
  • 250 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 1 Vanillina
  • 1 Sale

PER LA CREMA

PER LA FINITURA

Preparazione

CON IL BIMBY

  1. TORTA BISCOTTO CREAM TART AL PISTACCHIO

    Versate nel boccale lo zucchero 15 sec. vel. 10
    Aggiungete la farina, il burro, le uova, il sale e la vanillina 50 sec. vel. 5
    Formate una palla con l’impasto ottenuto, coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per trenta minuti.
    Nel frattempo prepariamo la crema :
    Versate nel boccale il latte, lo zucchero, la  vanillina, la farina e la pasta pura di pistacchio, azionare nove minuti, novanta gradi, velocità quattro.
    Lasciate raffreddare a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto per evitare che si formi quella odiosa pellicina sopra.
    Montate la panna nel boccale, mi raccomando dovrà essere freddo, io infatti lo metto sempre in frigo o nel congelatore fino a quando toccandolo non sarà ghiacciato.
    Inserite la panna e aumentate da vel. 1 a vel. 6 pian piano per 1 min.         Versate la panna a cucchiaiate sulla crema facendo dei movimenti dal basso verso l’alto, man mano aggiungete l’altra.
    Trascorso il tempo di riposo, spargete di farina il piano da lavoro o ricoprite con la carta forno, quindi stendete la pasta dello spessore di circa 1/2 centimetro, create due grandi biscotti a forma di cuore ( io mi sono aiutata con una teglia ) adagiateli in una taglia foderata da carta forno adagiate i vostri biscotti e lasciateli cuocere nel forno precedentemente preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti circa.
    Lasciateli raffreddare e successivamente, riempite una sac a poche con punta a stella e decorate il primo biscotto, adagiate il secondo cuocere e decorate tutta la superficie.
    Completate la preparazione con la granella di pistacchio.

MODALITA' CLASSICA

  1. Versate la farina sulla spianatoia, unite la vanillina e il sale; amalgamatevi il burro ammorbidito senza formare un vero e proprio impasto.
    Aggiungete lo zucchero a velo, le uova e lavorate con la punta delle dita fino a formare un’impasto omogeneo.
    Formate una palla con l’impasto ottenuto, coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per trenta minuti.
    Nel frattempo prepariamo la crema :
    Scaldate il latte a fiamma dolce in un pentolino, inserite lo zucchero, la farina, la vanillina e la pasta pura di pistacchio, mescolate continuamente fino a quando otterrete una consistenza cremosa.
    Lasciate raffreddare a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto per evitare che si formi quella odiosa pellicina sopra.
    Successivamente montate la panna con un sbattitore elettrico, quindi incorporatela nella terrina con la crema facendo dei movimenti dal basso verso l’alto.
    Trascorso il tempo di riposo, spargete di farina il piano da lavoro o ricoprite con la carta forno, quindi stendete la pasta dello spessore di circa 1/2 centimetro, create due grandi biscotti a forma di cuore ( io mi sono aiutata con una teglia ) adagiateli in una taglia foderata da carta forno adagiate i vostri biscotti e lasciateli cuocere nel forno precedentemente preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti circa.
    Lasciateli raffreddare e successivamente, riempite una sac a poche con punta a stella e decorate il primo biscotto, adagiate il secondo cuocere e decorate tutta la superficie.
    Completate la preparazione con la granella di pistacchio.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!