Crea sito

TORTA ALL’ARANCIA FRULLATA BIMBY

Oggi vi suggerisco la torta all’arancia frullata bimby, senza burro e arricchita con farina di mandorla. Soffice, ideale da gustare come merenda.

TORTA ALL'ARANCIA FRULLATA BIMBY
TORTA ALL’ARANCIA FRULLATA BIMBY

TORTA ALL’ARANCIA FRULLATA BIMBY

 

INGREDIENTI STAMPO 18/20

70 gr farina di mandorle
100 gr Farina 00
100 ml olio di semi
150 ml Yogurt alla vaniglia
150 gr Zucchero 
1 Uovo
1 pizzico Sale
1 arancia con buccia sottile
80 gr Fecola di patate
1/2 bustina Lievito in polvere per dolci
zucchero a velo Q.b

CON IL BIMBY

Per prima cosa, sciacquate l’arancia sotto l’acqua corrente, asciugatela perfettamente e tagliatela a pezzi, inseriteli nel boccale insieme allo zucchero e l’olio 20 sec. vel. 10
Aggiungete lo yogurt, l’uovo, il sale, la farina, la farina di mandorle,  la fecola e il lievito 1 min. vel. 4
Imburrate ed infarinate uno stampo per torte, io ho usato il mio staccante, lo trovo più pratico ed efficace ( CLICCATE QUI PER LA RICETTA ).
Versate il composto ed infornate a 180 gradi forno precedentemente preriscaldato statico per 35/40 minuti, fate sempre la prova stecchino per accettarvi che il dolce sia perfettamente cotto.
Sfornate, lasciate intiepidire e adagiate in un piatto da portata, completate il dolce con una spolverata di zucchero a velo.

MODALITA’ CLASSICA

Per prima cosa, sciacquate l’arancia sotto l’acqua corrente, asciugatela perfettamente e tagliateli a pezzi, inseriteli nel frullatore insieme allo zucchero e l’olio, frullate il tutto fino a creare una sorta di cremina, aggiungete lo yogurt, l’uovo, il sale, la farina, la farina di mandorle, la fecola e il lievito frullate il tutto per un minuto.
Imburrate ed infarinate uno stampo per torte, io ho usato il mio staccante, lo trovo più pratico ed efficace ( CLICCATE QUI PER LA RICETTA ).Versate il composto ed infornate a 180 gradi forno precedentemente preriscaldato statico per 35/40 minuti, fate sempre la prova stecchino per accettarvi che il dolce sia perfettamente cotto.
Sfornate, lasciate intiepidire e adagiate in un piatto da portata, completate il dolce con una spolverata di zucchero a velo.