Crea sito

SICILIANE RIPIENE DI PEPATO, OLIVE E ACCIUGHE

Solo chi ha visitato Catania conosce le famosissime Siciliane ripiene di pepato, olive e acciughe. Ricetta catanese con il bimby.

SICILIANE RIPIENE DI PEPATO, OLIVE E ACCIUGHE
  • Preparazione: 2/3 Ore
  • Cottura: 3/4 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

PER LA PASTA

  • 250 g Farina 00
  • 250 g Farina Manitoba
  • 250 ml Acqua
  • 50 g Strutto (o 40 ml olio di oliva)
  • 10 g Sale
  • 1 cucchiaino Zucchero (scarso)
  • 1 cucchiaino Miele
  • 10 g Lievito di birra fresco

PER IL RIPIENO

  • Acciughe sotto sale
  • pepato fresco
  • Olive nere

PER LA FRITTURA

  • 1 l Olio di semi

Preparazione

PREPARAZIONE CLASSICA

  1. Per prima cosa, inserite nella ciotola della planetaria le farina, in una terrina sciogliere il lievito di birra con lo zucchero e l’acqua tiepida, aggiungere tutto nella ciotola e lasciate impastare per una decina di minuti, aggiungendo in questo tempo il sale e lo strutto a fiocchetti, lasciate assorbire per bene otterrete un’impasto morbido ed elastico.
    Traferite in una terrina unta d’olio, chiudete con il proprio coperchio e lasciate lievitare nel forno con luce accesa e un pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno fino al raddoppio.
    Riprendete la pasta, adagiatela nel piano da lavoro spolverizzato di farina, e staccate dei pezzi da 100 gr l’uno, ne otterrete 8.
    Allargate ogni pezzo con le mani, farcite con il pepato fresco a pezzetti, filetti di acciughe e olive prive di osso, richiudete sigillando bene tutti i bordi.
    Scaldate abbondante olio, fiamma medio bassa ( sui 160 gradi ) immergete le vostre siciliane e lasciatele in cottura fino a completa doratura da entrambe le parti.
    Scolateli su carta assorbente e serviteli caldi caldi.

PREPARAZIONE BIMBY

  1. Versate  nel boccale acqua, strutto, zucchero e lievito 2 min. 37 gradi vel. 4, poi le farine il sale e il miele, 4 minuti vel. spiga.
    Traferite in una terrina unta d’olio, chiudete con il proprio coperchio e lasciate lievitare nel forno con luce accesa e un pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno fino al raddoppio.
    Riprendete la pasta, adagiatela nel piano da lavoro spolverizzato di farina, e staccate dei pezzi da 100 gr l’uno, ne otterrete 8.
    Allargate ogni pezzo con le mani, farcite con il pepato fresco a pezzetti, filetti di acciughe e olive prive di osso, richiudete sigillando bene tutti i bordi.
    Scaldate abbondante olio, fiamma medio bassa ( sui 160 gradi ) immergete le vostre siciliane e lasciatele in cottura fino a completa doratura da entrambe le parti.
    Scolateli su carta assorbente e serviteli caldi caldi.

Note