Crea sito

PIZZA A STRATI RICETTA BIMBY

Oggi vi suggerisco la pizza a strati ricetta bimby, ricca e gustosa. Da farcire a proprio gusto, io ho usato melanzane fritte, mozzarella e pomodoro.

PIZZA A STRATI RICETTA BIMBY

INGREDIENTI:

350 gr acqua
10 gr lievito
10 gr zucchero
10 gr sale
300 gr farina grano tenero
300 gr farina grano duro
40 gr olio extravergine di oliva

PER LA FARCIA :

1 melanzana tagliata a fette e fritta
150 gr mozzarella
500 ml passata di pomodoro ( condita con sale, pepe e olio )
40 gr olio extravergine di oliva
1 confezione di wurstel

PIZZA A STRATI RICETTA BIMBY

PREPARAZIONE BIMBY :

Nel boccale del bimby versate l’acqua, il lievito e lo zucchero 1 min. 37 gradi vel. 1. Aggiungete le farine, l’olio 20 sec vel. 4 e infine il sale 3 min. vel spiga.
Lasciate lievitare in una terrina oleata coperta da pellicola fino al raddoppio.
Trascorso il tempo di lievitazione, stendete una pallina di pasta che vi servirà per coprire interamente la teglia 18 cm .
Oleate la teglia quindi con l’aiuto di un mattarello inserite la pasta pizza mi raccomando non molto spessa, dovrà uscire dai bordi della teglia.
Successivamente stendete gli altri dischi che dovranno essere alla pari del diametro della teglia, in questo caso la mia 18 cm.
Adagiate il primo disco, quindi farcite con un filo d’olio e un paio di cucchiai di pomodoro, mozzarella e wurstel, voi naturalmente potrete sbizzarrirvi, alternando gli strati sempre a piacere come ho fatto io con melanzane e mozzarella.
Per finire richiudete il bordo che era fuori la teglia, quindi mettete in forno a 170 gradi per 1 ora.
Cinque minuti prima della fine della cottura aggiungete la mozzarella sopra per evitare che si bruci.
Vi consiglio un teglia a cerniera per estrarre la pizza con facilità.

PREPARAZIONE PLANETARIA :

Montare il gancio ad uncino
Sciogliere il lievito di birra in una parte dell’acqua, aggiungere lo zucchero e mescolate con un cucchiaio per favorire la fermentazione.
Versare tutta la farina nella planetaria
Aggiungere la miscela di acqua e lievito, la restante acqua e l’olio escludendo il sale, che inseriremo dopo.
Impastare a velocità 3 per 1 minuto e poi inserite il sale, quindi fate andare per 10 minuti, l’impasto deve risultare morbido, mentre impasta aggiungere il sale. Oleate un contenitore ( vi consiglio con un coperchio per facilitare la lievitazione ) adagiate il composto, coprite con la pellicola e lasciate lievitare nel forno con luce accesa e un pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno fino al proprio raddoppio. Trascorso il tempo di lievitazione, stendete una pallina di pasta che vi servirà per coprire interamente la teglia 18 cm .
Oleate la teglia quindi con l’aiuto di un mattarello inserite la pasta pizza mi raccomando non molto spessa, dovrà uscire dai bordi della teglia.
Successivamente stendete gli altri dischi che dovranno essere alla pari del diametro della teglia, in questo caso la mia 18 cm.
Adagiate il primo disco, quindi farcite con un filo d’olio e un paio di cucchiai di pomodoro, mozzarella e wurstel, voi naturalmente potrete sbizzarrirvi, alternando gli strati sempre a piacere come ho fatto io con melanzane e mozzarella.
Per finire richiudete il bordo che era fuori la teglia, quindi mettete in forno a 170 gradi per 1 ora.
Cinque minuti prima della fine della cottura aggiungete la mozzarella sopra per evitare che si bruci.
Vi consiglio un teglia a cerniera per estrarre la pizza con facilità.