Crea sito

PESTO DI BASILICO CON MANDOLE BIMBY

Oggi vi suggerisco il pesto di basilico con mandole bimby, ottimo come condimento per la pasta. Arricchito con pecorino stagionato. Se si desidera una salsa più liquida, aggiungete due cucchiai di acqua di cottura della pasta e mescolate molto bene prima di servire.

2 mazzetti di basilico
70 gr parmigiano
30 gr mandorle
30 gr pinoli
2 spicchio aglio
100 gr olio di oliva
1/2 cucchiaino di sale
30 gr pecorino

PROCEDIMENTO FRULLATORE

Per prima cosa prepariamo il pesto :
Cominciate a pulire le foglie di basilico in acqua fredda, dopo di che asciugatele con un panno, per evitare di stropicciare troppo le foglie.
Successivamente le ho trasferite nella centrifuga per asciugarla senza stropicciarla. Inserite le foglie di basilico in un frullatore insieme al il parmigiano, grattugiato, il pecorino, i pinoli, le mandorle, l’aglio, l’olio e il sale.
Azionate fino a quando sarà tutto ben sminuzzato eccolo pronto!

PROCEDIMENTO CLASSICO :

Pestate le foglie di basilico con gli spicchi d’aglio, unite i pinoli e le mandorle  riducete tutto in poltiglia, aggiungete i formaggi grattugiati poco per volta, emulsionando con  l’olio, e continuate  a pestare, fino ad ottenere una salsa omogenea.

PREPARAZIONE BIMBY :

Per prima cosa prepariamo il pesto :
Cominciate a pulire le foglie di basilico in acqua fredda, dopo di che asciugatele con un panno, per evitare di stropicciare troppo le foglie.
Successivamente le ho trasferite nella centrifuga per asciugarla senza stropicciarla.
Nel boccale del bimby inserite il parmigiano e il pecorino grattugiate 15 sec. vel. 10 . Aggiungete i pinoli,le mandorle, lo spicchio d’aglio, le foglie di basilico, l’olio e il sale. Aziona il bimby 20 sec. vel. 7 Servire come condimento oppure conservare in frigo per un massimo di un mese in un contenitore di vetro comprendo la superficie con uno strato di olio di oliva.