Crea sito

PANDORO GASTRONOMICO RICETTA BIMBY

Se volete fare una bella figura con i vostri ospiti, vi suggerisco come antipasto Natalizio di realizzare il pandoro gastronomico ricetta bimby.

PANDORO GASTRONOMICO RICETTA BIMBY

INGREDIENTI :

100 gr preparato per purè
400 gr di farina manitoba
350 ml di acqua
10 gr di lievito di birra
50 gr di burro leggermente salato
50 gr di zucchero
10 gr di sale
10 gr miele

PROCEDIMENTO PLANETARIA :

Per prima cosa, inserite nella ciotola della planetaria la farina e il preparato per purè, in una terrina sciogliere il lievito di birra con lo zucchero e l’acqua tiepida, aggiungere tutto nella planetaria e lasciate impastare per una decina di minuti, aggiungendo in questo tempo il sale e i pezzi di burro salato, lasciate assorbire per bene otterrete un’impasto morbido ed elastico.
Traferite in una terrina unta d’olio, chiudete con il proprio coperchio e lasciate lievitare nel forno con luce accesa e un pentolino di acqua bollente nella parte bassa del forno.
Dopo aver lievitato trasferite nel piano da lavoro spolverizzato di farina, sgonfiate con le mani, create 2 pieghe a libro, formate una palla perfetta, imburrate ed infarinate uno stampo per pandoro adagiate la pasta dalla parte brutta e lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino a quando l’impasto non arriva al bordo.
Trasferite nel forno precedentemente preriscaldato a 160 gradi per 50/55 minuti.
Se vedete che la superficie si colorisce troppo mettete un foglio di carta stagnola.
Lasciate riposare il pandoro sopra una gratella per un paio d’ore.
Successivamente tagliatelo a strati e farcitelo a vostro gusto.

PROCEDIMENTO BIMBY

Inserire nel boccale acqua, zucchero e lievito 2 min. 37 gradi vel. 4, poi la farine, il preparato per purè e il miele, 4 minuti vel. spiga.
Dal foro inserite il sale e i pezzi di burro salato.
Traferite in un piano da lavoro spolverizzato di farina e formate una palla, adagiate in una terrina oleata, chiudete con il proprio coperchio e lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino al proprio raddoppio.
Dopo aver lievitato trasferite nel piano da lavoro spolverizzato di farina, sgonfiate con le mani, create 2 pieghe a libro, formate una palla perfetta, imburrate ed infarinate uno stampo per pandoro adagiate la pasta dalla parte brutta e lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino a quando l’impasto non arriva al bordo.
Trasferite nel forno precedentemente preriscaldato a 160 gradi per 50/55 minuti.
Se vedete che la superficie si colorisce troppo mettete un foglio di carta stagnola.
Lasciate riposare il pandoro sopra una gratella per un paio d’ore.
Successivamente tagliatelo a strati e farcitelo a vostro gusto.