Crea sito

INVOLTINI DOLCI CATANESI BIMBY

Se volete fare colazione con qualcosa di veramente goloso, vi suggerisco di preparare gli involtini dolci catanesi bimby.

INVOLTINI DOLCI CATANESI BIMBY

INGREDIENTI PER 12 INVOLTINI :

500 gr farina manitoba
200 ml acqua
10 gr lievito di birra fresco
100 gr zucchero
10 gr sale
100 gr strutto
1 uovo
aroma panettone

PER LA SFOGLIATURA :

200 gr margarina

PER IL RIPIENO :

Crema al cioccolato

PER SPENNELLARE  :

1 tuorlo
2 cucchiai di acqua

PER LA FINITURA :

zucchero a velo Q.b

PREPARAZIONE CON LA PLANETARIA :

Nella ciotola della planetaria sciogliete il lievito nell’acqua a temperatura ambiente.
Versate lo zucchero e l’estratto panettone.
Aggiungete l’uovo e la metà della farina e iniziate ad impastare.
Versate il sale ed a poco a poco la rimanente farina sempre con la planetaria in movimento.
Quando il composto sarà ben incordato e rimane attaccato al gancio, inserite il sale e lo strutto in piccoli pezzi a temperatura ambiente.
Lavorate finche lo strutto non si sarà assorbito per bene e non si sarà staccata dai bordi. ( Se l’impasto risulta troppo appiccicoso, aggiungete un altro po’ di farina )
Togliete l’impasto dalla planetaria, formate una palla sul vostro piano da lavoro, quindi trasferite in una terrina grande unta.
Coprite con la pellicola per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino al proprio raddoppio.
Nel frattempo stendete la margarina sopra 2 fogli di carta forno, dovrà diventare una sfoglia sottile.
Ponete in frigo fino al momento della sfogliatura.
Trascorso il tempo di lievitazione riprendete la pasta, adagiatela in un piano da lavoro e stendetela formando un rettangolo sottile.
Avvolgete la pasta intorno alla margarina, richiudetela nella carta forno e ponetela in frigo per 10 minuti.
Riprendete la pasta dal frigo, adagiatela sopra un piano da lavoro e picchiettate con il mattarello, iniziate ad assottigliare la pasta e piegatela in due a mo di libro, copritela con la carta forno e riponete in frigo per 30 minuti, fate cosi per un totale di 3 volte.
Spolverate bene di farina il tavolo di lavoro, iniziate a stendere la sfoglia formando un rettangolo, adesso armatevi di un coltello affilato e ritagliate dei quadrati, farcite con un cucchiaino abbondante di crema, piegate i due lembi di pasta su se stessi verso l’esterno arrotolate verso l’alto con le mani.
Adagiate gli involtini  sulla teglia rivestita da carta forno tenendoli leggermente distanziati l’uno dall’altro.
Per ogni involtino mettete al centro uno stuzzicadenti per evitare che in cottura si aprano.
Spennellate la superficie con una miscela di rosso d’uovo e acqua ed  infornate a forno precedentemente preriscaldato a 200 gradi 20 minuti circa.
Se non avete tempo, dopo averli farciti, copriteli con la pellicola e poneteli in frigo, quando vi serviranno li lascerete a temperatura ambiente per 45 minuti.
Appena sfornati, spargete la superficie con lo zucchero a velo e servite.

CON IL BIMBY :

Versate nel boccale l’acqua 3 min. 37 gradi vel. 2.
Aggiungete il lievito, zucchero e l’ estratto panettone, quindi emulsionate il tutto 1 min. vel. 3/4. Unite la farina, l’uovo e azionate 4 min. vel. spiga, dal foro con lame in movimento, inserite il sale e lo strutto poco alla volta. ( Se l’impasto risulta troppo appiccicoso, aggiungete un altro po’ di farina )
Togliete l’impasto dal boccale, formate una palla sul vostro piano da lavoro, quindi trasferite in una terrina grande unta.
Coprite con la pellicola per evitare la formazione della crosta, lasciate lievitare nel forno con luce accesa fino al proprio raddoppio.
Nel frattempo stendete la margarina sopra 2 fogli di carta forno, dovrà diventare una sfoglia sottile.
Ponete in frigo fino al momento della sfogliatura.
Trascorso il tempo di lievitazione riprendete la pasta, adagiatela in un piano da lavoro e stendetela formando un rettangolo sottile.
Avvolgete la pasta intorno alla margarina, richiudetela nella carta forno e ponetela in frigo per 10 minuti.
Riprendete la pasta dal frigo, adagiatela sopra un piano da lavoro e picchiettate con il mattarello, iniziate ad assottigliare la pasta e piegatela in due a mo di libro, copritela con la carta forno e riponete in frigo per 30 minuti, fate cosi per un totale di 3 volte.
Spolverate bene di farina il tavolo di lavoro, iniziate a stendere la sfoglia formando un rettangolo, adesso armatevi di un coltello affilato e ritagliate dei quadrati, farcite con un cucchiaino abbondante di crema, piegate i due lembi di pasta su se stessi verso l’esterno arrotolate verso l’alto con le mani.
Adagiate gli involtini  sulla teglia rivestita da carta forno tenendoli leggermente distanziati l’uno dall’altro.
Per ogni involtino mettete al centro uno stuzzicadenti per evitare che in cottura si aprano.
Spennellate la superficie con una miscela di rosso d’uovo e acqua ed  infornate a forno precedentemente preriscaldato a 200 gradi 20 minuti circa.
Se non avete tempo, dopo averli farciti, copriteli con la pellicola e poneteli in frigo, quando vi serviranno li lascerete a temperatura ambiente per 45 minuti.
Appena sfornati, spargete la superficie con lo zucchero a velo e servite.