Crea sito

CROSTATA CANNOLO ALLA RICOTTA CON MAMBO

Se volete portare in tavola un dolce che adorano tutti, vi suggerisco la crostata cannolo alla ricotta con mambo. Per realizzarla ho usato la mia infallibile pasta frolla super elastica, ed ho messo un pizzichino di cannella per dare un tocco di sapore in più.

CROSTATA CANNOLO ALLA RICOTTA CON MAMBO

INGREDIENTI STAMPO 23/24 CM


1 pizzico di cannella
1 bustina vanillina
1 pizzico di sale
250 gr di farina 00
125 gr zucchero
125 gr burro
1 uovo
La punta di un cucchiaino di lievito

PER LA FARCITURA :

300 gr ricotta
90 gr zucchero
1 bustina vanillina
1 pizzico di cannella
50 gr gocce cioccolato
1 uovo
ciliegia candita
granella di pistacchio

PREPARAZIONE MAMBO :

Versate nel boccale tutto lo zucchero, polverizzatelo 10 sec. a vel. 10
Aggiungete la farina, il pizzico di sale, il lievito, l’uovo, vanillina, la cannella e il burro.
Lavorate 30 sec. vel. 5
Formare una palla e ricoprire l’impasto con la pellicola trasparente, trasferite in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo prepariamo la crema di ricotta : Sgocciolate la ricotta in un colino, in modo tale che perde tutto il suo liquido.
Inserite all’interno del boccale tutto lo zucchero, la vanillina e la cannella, polverizziamo 20 sec. velocità 10.
Applicate la farfalla e aggiungete la ricotta 1 minuto velocità 4.
Aggiungere le gocce di cioccolato e azionare qualche secondo a vel. 1
Riprendiamo il panetto e stendetelo con l’aiuto di un mattarello in un piano da lavoro infarinato, dovrà essere mezzo cm di spessore.
Avvolgetelo nel mattarello e adagiate la pasta in uno stampo per crostate imburrato ed infarinato, tagliate l’eccesso di pasta, quindi con l’aiuto di una forchetta create dei buchi alla base. 
Farcite con la crema di ricotta livellandola per bene, con la rimanente pasta frolla create delle striscioline, quindi adagiare sopra la crostata formando una griglia.
Decorate con la granella di pistacchio e la ciliegia candita.
ciliegia candita
Infornate a 180 gradi forno precedentemente preriscaldato per circa 35/40 minuti statico.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente, trasferire in un piatto da portata e servire.

PROCEDIMENTO TRADIZIONALE :

Nel piano da lavoro versate tutta la farina, fate un buco al centro ed inserire lo zucchero, l’uovo, la vanillina, il pizzico di cannella, il lievito, il sale e nei bordi tutto il burro a tocchetti.
Sbattete con una forchetta e poi cominciate ad impastare con le mani, portando il burro al centro del mucchio.
Lavorate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeno, avvolgete nella pellicola e lasciate in frigo per trenta minuti.
Nel frattempo prepariamo la crema di ricotta : In una terrina versiamo la ricotta ben sgocciolata, lo zucchero polverizzato, la vanillina, il pizzico di cannella, l’uovo, lavorate con uno sbattitore elettrico o fruste a mano fino a quando otterrete una cremina.
Unire le gocce di cioccolato e amalgamare.
Riprendiamo il panetto e stendetelo con l’aiuto di un mattarello in un piano da lavoro infarinato, dovrà essere mezzo cm di spessore.
Avvolgetelo nel mattarello e adagiate la pasta in uno stampo per crostate imburrato ed infarinato, tagliate l’eccesso di pasta, quindi con l’aiuto di una forchetta create dei buchi alla base. 
Farcite con la crema di ricotta livellandola per bene, con la rimanente pasta frolla create delle striscioline, quindi adagiare sopra la crostata formando una griglia.
Decorate con la granella di pistacchio e la ciliegia candita.
ciliegia candita
Infornate a 180 gradi forno precedentemente preriscaldato per circa 35/40 minuti statico.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente, trasferire in un piatto da portata e servire.