Crea sito

CIAMBELLA DI PASQUA RICETTA BIMBY

Oggi ho deciso di preparare la ciambella di pasqua ricetta bimby, il sapore devo dire che e identico alla colomba che vendono in commercio.

CIAMBELLA DI PASQUA RICETTA BIMBY

INGREDIENTI STAMPO 18 CM :

200 gr farina 00
1/2 fiala essenza mandorla
150 g  Zucchero 
2 Uova
120 ml latte
70 ml Olio di semi
1 pizzico Sale
la buccia grattugiata di mezza arancia
Lievito in polvere per dolci 1/2 bustina
gocce di cioccolato Q.b
mandorle Q.b
granella di zucchero
zucchero di canna

CON IL BIMBY


Inserite la farfalla nel boccale, sgusciate le uova, aggiungete lo zucchero e il pizzico di sale azionate il bimby 6 min. vel 4 Successivamente aggiungete la farina, il latte, l’olio, il lievito e la buccia grattugiata dell’arancia e l’essenza mandorla, azionate il bimby 1 min. vel. 3
Versate in uno stampo per ciambella 18 cm imburrato ed infarinato; spargete la superfice con mandorle, granella di zucchero e zucchero di canna, quindi trasferite nel forno caldo 180 gradi per 30/35 minuti, fate sempre la prova stecchino per accertarvi che il dolce sia perfettamente cotto.
Appena sfornato lasciate intiepidire, quindi adagiate in un piatto da portata prima di servire.
Si mantiene soffice anche dopo un paio di giorni, vi basterà conservarlo nei sacchetti per alimenti.

MODALITA’ CLASSICA :

In una terrina sgusciate le uova aggiungete lo zucchero e il pizzico di sale, montate con l’aiuto di uno sbattitore elettrico fino a quando otterrete un composto gonfio e spumoso.
Successivamente aggiungete l’olio e il latte, la buccia grattugiata dell’arancia  continuando a sbattere.
Aggiungete la farina, la buccia grattugiata dell’arancia, l’essenza mandorla e il lievito. Amalgamate per bene, versate in uno stampo per ciambella 18 cm imburrato ed infarinato; spargete la superfice con mandorle, granella di zucchero e zucchero di canna, quindi trasferite nel forno caldo 180 gradi per 30/35 minuti, fate sempre la prova stecchino per accertarvi che il dolce sia perfettamente cotto.
Appena sfornato lasciate intiepidire, quindi adagiate in un piatto da portata prima di servire.
Si mantiene soffice anche dopo un paio di giorni, vi basterà conservarlo nei sacchetti per alimenti.