Crea sito

Chiacchiere al pistacchio

pizap.com14234072135871 Oggi vi propongo, le chiacchere al pistacchio, un’alternativa alla classica ricetta. Croccanti e gustose con tocco in più 😉    INGREDIENTI :
50 gr burro – zucchero a velo Q.b
1 bustina vanillina
3 uova – granella di pistacchi Q,b http://www.baccosrl.com/
2 cucchiai pasta pura di pistacchio http://www.baccosrl.com/
70 gr zucchero
1 bicchierino vino bianco
500 gr farina 00
olio di semi per frittura
1/2 bustina di lievito

PREPARAZIONE :

Setacciate la farina assieme al lievito e disponete il tutto nella planetaria ponete al centro il burro, lo zucchero, la vanillina, le uova, la pasta di pistacchio e il biccherino di vino . Lavorate bene gli ingredienti fino a formare un impasto liscio ed elastico, formate una palla e lo lascerete così riposare avvolto nella pellicola trasparente in luogo fresco per almeno 30 minuti. Spianate poi la pasta per mezzo dell’apposita macchinetta o mattarello, in modo da ottenere una sfoglia non troppo sottile dello spessore di 2 mm. Se utilizzerete la macchinetta, procedete in questo modo: dividete la pasta in 4 panetti del peso di circa 200 gr ciascuno, schiacciateli, inseriteli nella macchinetta con i rulli completamente divaricati; se la sfoglia che fuoriesce tende a lacerarsi, infarinatela. Fate così per 3 o 4 volte fino ad ottenere una sfoglia liscia e compatta e poi, con una rotellina a taglio smerlato, ricavatene delle strisce di 5 cm per 10 cm (o della misura che volete), e praticate su ognuna di esse due tagli centrali e paralleli per il lungo. Ponete le strisce così ottenute (2 o 3 alla volta) in abbondante olio ben caldo ma non bollente, girandole su ambo i lati e stando attenti a non bruciarle; appena diventeranno dorate, toglietele dall’olio e ponetele a sgocciolare su della carta assorbente . Quando diventeranno fredde ponetele su di un piatto da portata, spruzzate un goccino d’acqua per ogni biscotto, quindi aggiungete la granella di pistacchio. Infine cospargetele di zucchero a velo vanigliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.