ARANCINI RAGU’ E PISTACCHIO

Oggi ho deciso di preparare gli arancini ragu’ e pistacchio, per prepararli ho utilizzato lo U PICCIRIDDU, lo stampo della tupperware.

ARANCINI RAGU’ E PISTACCHIO

ARANCINI RAGU’ E PISTACCHIO

INGREDIENTI PER 16 ARANCINI :

PER IL RISO

500 gr riso arborio
2 bustine zafferano
parmigiano Q.b
1 litro e mezzo acqua
dado vegetale

PER IL RAGU’

750 gr passata di pomodoro
1 misurino di vino bianco
40 gr olio extravergine di oliva
1 cipolla
1 carota
80 gr sedano
300 gr carne trita
sale Q.b
100 gr piselli
noce moscata Q.b
1 pizzico di zucchero
foglie di alloro

PER IL RIPIENO AL PISTACCHIO E GAMBERETTI :

250 ml Latte
25 gr farina 00
12.5 gr Burro
la punta di mezzo cucchiaino sale
1 pizzico noce moscata
1/2 vasetto di di pistacchio o 75 gr farina di pistacchio
circa 80 gr gamberetti
galbanino

PER IL RIPIENO E LA PANATURA

formaggio tipo galbanino Q.b
acqua
farina 00
pangrattato

PER LA FRITTURA

1 litro olio di semi

ARANCINI RAGU’ E PISTACCHIO

PREPARAZIONE :

Prepariamo il ragù : In un tegame scaldate l’olio, aggiungete la cipolla, la carota e il sedano grattugiati e farli rosolare,
quando le verdure sono abbastanza dorati, aggiungete la carne trita e la noce moscata.     Lasciate cuocere per cinque minuti a fuoco medio basso, trascorso il tempo aggiungete il vino e lasciate sfumare finche non evapora tutto.
Adesso aggiungete la passata di pomodoro, l’acqua, i piselli, le foglie di alloro, il sale, un pizzico di zucchero, mescolare, chiudere con il coperchio, lasciando una fessura, quindi lasciate cuocete per due orette a fiamma dolce, (se occorre versate un pochino d’acqua ) rimestando di tanto in tanto per non fare appiccicare la pietanza nel fondo della pentola.
Con il ragù rimanente potrete preparare una lasagna o una pasta al forno.
Prepariamo il riso : Versate in una pentola tutta l’acqua, il riso e il dado, lasciate in cottura fino a quando l’acqua non si sarà assorbita completamente, ( il riso deve rimanere asciutto ), a meta’ cottura aggiungere lo zafferano e se occorre aggiustare di sale.
Unire il parmigiano e lasciate raffreddare completamente in una ampia teglia.
Prepariamo la besciamella : In una pentola fate sciogliere il burro, aggiungete la farina.
Cuocete per tre minuti poi aggiungete il latte a filo, il sale, la noce moscata e lasciate addensare a fiamma bassa amalgamando continuamente.
Unite il pesto di pistacchi e i gamberetti sbollentati e gusciati in precedenza, amalgamate molto bene.
Prendere ( U PICIRRIDDU ), l’attrezzo per formarli : Ungere la parte pre creare quelli a punta, riempite di riso la base dello stampo, fino all’orlo; copritelo con il coperchio e tenendolo ben saldo introdurre lo stantuffo; farcite con il ragù, i pezzi di formaggio, altro ragù e infine richiudete con  un altro po’ di riso.
Pressate con lo stantuffo al contrario, togliete il coperchio e capovolgere lo stampo per fare uscire l’arancino finito.
Girare lo stampo al contrario, oleate e riempite di riso la base dello stampo, fino all’orlo; copritelo con il coperchio e tenendolo ben saldo introdurre lo stantuffo; farcite con la besciamella al pistacchio, i pezzi di formaggio, altra besciamella e infine richiudete con  un altro po’ di riso.
Pressate con lo stantuffo al contrario, togliete il coperchio e capovolgere lo stampo per fare uscire l’arancino finito.
Preparate la pastella mescolando qualche cucchiaiata di  farina e  acqua Q.b fino ad ottenere una pastella fluida.
Passate i vostri arancini prima nella pastella e successivamente nel pangrattato.
Friggete in abbondante olio di semi caldo a fiamma media fino a completa doratura.
Scolateli su carta assorbente e serviteli belli caldi.