Zucca rossa in agrodolce

Un contorno classico dell’autunno siciliano, la famosa zucca rossa in agrodolce è molto semplice da preparare, ma bisogna avere l’accorgimento di prepararla per tempo in quanto è necessario prevedere il riposo della pietanza che deve avere modo di insaporirsi. Sarebbe meglio prepararla la mattina per la sera, ma almeno un paio d’ore sono d’obbligo, anche perché la salsa agrodolce dà il suo meglio mangiata fredda o almeno tiepida. La zucca con il suo gusto dolce si sposa a meraviglia con questa salsa piccantina, grazie al gusto pungente del’aceto mitigato dallo zucchero. Grazie alle proprietà conservative dell’aceto è possibile tenere la zucca in frigo per alcuni giorni senza che si guasti, ma anzi acquisti sapore.

 

Zucca rossa in agrodolce

Zucca rossa in agrodolce

Zucca rossa in agrodolce

Ingredienti:

1 kg. di zucca gialla
2 spicchi d’aglio
foglie di menta fresca o secca
olio d’oliva
1 cucchiaino di zucchero
1/2 bicchiere di aceto bianco
sale e pepe

poca farina di semola oppure 00

Preparazione:

Sbucciare la zucca e tagliarla a fette regolari di circa 1/2 cm di spessore. Passare le fette nella farina. In una padella versare dell’olio d’oliva  e friggere la zucca in olio bollente, salare e pepare a piacere. Sbucciare gli spicchi d’aglio e tagliarli a fettine sottili; aggiungere l’aglio nell’olio rimasto dalla frittura (aggiungerne, se non è sufficiente) e soffriggerlo. Abbassare la fiamma e aggiungete l’aceto e lo zucchero per fare l’agrodolce. Spegnere e versate l’olio condito sulle fettine di zucca. A questo punto aggiungere le foglioline di menta oppure la menta secca sbriciolata, come ho fatto io. Fare riposare almeno un paio d’ore e quindi portare in tavola.

Se volete usare la zucca potete provare anche a condirci la pasta:

Cavatelli con la zucca

Se vi piacciono le mie ricette e volete continuare a seguirmi anche su facebook, questa è la mia pagina Un’idea al giorno

Precedente Pasta con cozze e broccoletti Successivo Pollo e patate alla curcuma