Torta di frutta, perfetta come torta di compleanno

Questa Torta di frutta, perfetta come torta di compleanno, è davvero facile da preparare e la decorazione non presenta alcuna difficoltà, si tratta di un pan di spagna basso, coperto di crema pasticcera e decorato con frutta a scelta, potete copiare questo semplicissimo schema o farne uno a vostro piacere: i colori della frutta vi faranno fare bella figura; non ci sono bordi da decorare, né panna da pareggiare, troppo facile!!

Il pan di Spagna è sofficissimo e si mantiene tale per alcuni giorni, la crema pasticcera non cola, è una torta dolce al punto giusto e buona da morire….si può cambiare la frutta e sarà buona per ogni stagione!!

Torta di frutta, perfetta come torta di compleanno
Torta di frutta, perfetta come torta di compleanno

Torta di frutta, perfetta come torta di compleanno

Ingredienti:

Per il pan di Spagna
180 g. farina
180 g. zucchero
5 uova ( divise in tuorli e albumi)
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di lievito per dolci

per la crema pasticcera:
50 g di zucchero
25 g di farina
2 tuorli
1/2 l di latte
aroma vaniglia

frutta fresca (kiwi, arance, fragole)
gelatina per lucidare
Sciroppo di acqua e zucchero per bagnare la torta

Preparazione:

Per il pan di Spagna: in una ciotola abbastanza alta montare a neve gli albumi. Alcuni dicono di mettere un pizzico di sale, ma montano benissimo anche senza altri ingredienti.
In una ciotola a parte sbattere bene i tuorli con lo zucchero  e poi unire la farina setacciata con il lievito e la vanillina. Dopo aver amalgamato bene unire delicatamente gli albumi a neve usando una spatola e mescolando dall’alto verso il basso e non in cerchio per non smontare la massa.
Foderare la placca del forno con carta forno e versarvi il composto, cercando di pareggiare la superficie e creando un rettangolo il più possibile regolare. Infornare a 200° per circa 10 minuti.  Preparare la crema pasticcera: sbattere lo zucchero con i tuorli con una frusta a mano, quindi aggiungere la farina e continuare a mescolare il tutto. Versare a filo il latte, aromatizzato con la vaniglia e diluire la crema di tuorli. Mettere sul fuoco e far ispessire, occorreranno circa 3 o 4 minuti. Far raffreddare coprendo con della pellicola alimentare per evitare la crosta. Oppure mescolare spesso con una frusta manuale in attesa che intiepidisca.
Preparare un vassoio o della carta forno, spolverare con poco zucchero semolato e capovolgerci la torta. Quando è fredda bagnarla leggermente con lo sciroppo di acqua e zucchero che io preparo così: in un pentolino metto a riscaldare un bicchiere d’acqua con un cucchiaio di zucchero, mescolare finché si scioglie, non è necessario che arrivi a bollire. Inumidire la torta con questo sciroppo, poi spalmarla con la crema pasticcera. Lavare le fragole e le arance, sbucciare i kiwi, affettare tutta la frutta e usarla per decorare la torta. Infine lucidare la frutta con la gelatina.

Precedente Mezze penne gialle con fagioli e salsiccia Successivo Vol-au-vent con salsiccia e prosciutto