Torta di carne ai peperoni

Buona, ricca, stuzzicante questa torta di carne ai peperoni è l’ideale da preparare in questa stagione, un modo per rendere più particolare una torta di carne arricchendola con gli ortaggi che l’estate ci regala.

Torta di carne ai peperoni
Torta di carne ai peperoni

Torta di carne ai peperoni

Ingredienti:

400 g di carne trita di manzo
2 cucchiai di riso lessato (circa 50 g)
2 peperoni
2 uova
1/2 cipolla
4 cucchiai di salsa di pomodoro
alcune foglie di basilico
poco brodo vegetale
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Preparazione:

Arrostire i peperoni, privarli dei semi e delle costole bianche, spellarli e tagliarli a tocchetti. Affettare finemente la cipolla e farla stufare per circa 15 minuti, a fiamma dolce, con poco olio d’oliva e due cucchiai di brodo vegetale oppure acqua. Rassodare le uova, cuocendole per circa 10 minuti dal momento della bollitura. Amalgamare la carne trita con il riso lessato, salare, pepare e, con circa i due terzi del composto, foderare il fondo e le pareti di una teglia rotonda a bordi bassi, del diametro di 24 cm, precedentemente oliata. Sulla carne adagiare uno strato di peperoni, la cipolla stufata, due cucchiai di salsa di pomodoro e alcune foglie di basilico sminuzzate. Proseguire con uno strato di fettine di uova sode, salare leggermente e condire con un cucchiaio di olio. Ripetete gli strati solo con il condimento rimasto. Da un foglio di carta da forno ricavare un disco che abbia la stessa circonferenza della teglia, appoggiarlo sul piano di lavoro, oliarlo leggermente, quindi distribuirvi uniformemente la carne trita rimasta pressandola leggermente poi, con un movimento deciso, capovolgere il disco di carne sulla torta, cercando di centrarlo bene. Eliminare con cura la carta e chiudere le eventuali crepe che possono essersi formate, quindi sigillare i bordi. Spennellare la superficie della carne con l’olio rimasto e cuocere in forno preriscaldato a 200°, per circa mezz’ora.  Lasciare intiepidire per circa 10 minuti..

 

Precedente Gelato al cioccolato senza gelatiera Successivo Waffle morbidi allo yogurt