Strudel di pollo

Questo strudel di pollo lo considero uno svuota frigo in quanto spesso uso del pollo arrosto avanzato, in più aggiungo quella mezza confezione di philadelphia rimasta in frigo e qualche funghetto sott’olio che staziona nel barattolo ed ecco preparata la cena.
Una preparazione pensata per il riciclo che non esclude di essere preparata con pollo fresco, basterà tagliare del petto di pollo a tocchetti, infarinarlo e farlo cuocere in padella con poca cipolla e portarlo a cottura con qualche cucchiaio di brodo vegetale. Un modo diverso di mangiare il pollo.

Strudel di pollo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 230 gpasta sfoglia (rettangolare)
  • 300 gpollo (avanzato)
  • 10funghetti sott’olio
  • 125 gformaggio fresco (tipo philadelphia)
  • 1/4cipolla
  • 50 mlvino bianco
  • sale
  • pepe

Preparazione

Ecco le istruzioni per preparare questo strudel di pollo:
  1. Affettare i funghetti. Sfilacciare il pollo già cotto o meglio avanzato da precedenti preparazioni. Tritare la cipolla, farla rosolare in poco olio in una casseruola, unire il pollo, rigirarlo perché si insaporisca e sfumare con il vino, servirà a recuperare un po’ di morbidezza. Unire al pollo i funghetti e il philadelphia, salare, pepare. Far raffreddare, non bisogna mai mettere ingredienti caldi sulla sfoglia.

    Srotolare la sfoglia e disporvi il composto, richiudere come uno strudel. Inumidire leggermente la pasta nel punto in cui la parte sotto si deve saldare col lembo superiore, questo per evitare che possa uscire la crema.

    Infornare in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti. Far intiepidire prima di affettare.

Se vi interessano altre idee per riciclare il cibo vi consiglio di guardare anche queste ricette:

Tortino di pane e salumi, Pizza di pancarré, Salame al cioccolato senza uova, Pirottini di cioccolato alle fragole

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.