Polpette tanto gusto

Le Polpette tanto gusto le possiamo considerare il nostro salvacena quando tra frigo dispensa e freezer non riusciamo a mettere insieme un bel niente, se ci siamo dimenticate di fare la spesa e quindi ci dobbiamo arrangiare con quello che troviamo in giro per casa. Capita….magari per tanti che sono in campagna e non hanno voglia di prendere la macchina e correre al supermercato: eco la soluzione, arrivare a sfamare la famiglia riunendo piccole porzioni di verdure e carni anche insospettabili con tante alternative che ora via via vi darò.

La carne trita, preferibilmente di manzo, può essere sostituita dal maiale, la mortadella sia dal prosciutto che da un misto di salumi; la melanzana anche da ugual peso di zucchine, le patate invece le lascerei perché creano morbidezza e aiutano a tenere insieme i vari ingredienti.

Polpette tanto gusto
Polpette tanto gusto

Polpette tanto gusto

Ingredienti:

100 g. di mortadella in un pezzo
100 g. di carne trita di manzo
una grossa melanzana
due patate medie
un uovo
30 g di formaggio grana grattugiato
pangrattato
menta
sale e pepe
olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Lessare le patate con la buccia partendo da acqua fredda salata. Il tempo occorrente dipende dalla grandezza delle patate: circa 20 minuti in pentola; 10 minuti dal fischio, usando la pentola a pressione. Appena cotte sbucciarle. Sbollentare anche la melanzana per circa 15 minuti in acqua bollente salata. Strizzarla per bene mettendola sotto un peso. Quando sia la melanzana che le patate saranno tiepide schiacciare entrambe con la forchetta. Tritare la mortadella finemente con un mixer. In una ciotola capiente riunire la carne macinata, la mortadella, l’uovo, il formaggio grattugiato, la melanzana e le patate, salare e pepare. Aromatizzare con la menta tritata finemente. Amalgamare bene il tutto e formare delle palline schiacciate leggermente e passarle nel pangrattato. Adagiarle in una teglia da forno leggermente oleata, oppure coperta con carta forno. Infornare a 200° per circa 30 minuti.

Precedente Peperoni ripieni con tonno all'antica Successivo Gnocchi di pasta semplici al salame