Pasta con la zucchina lunga

La zucchina lunga o zucchina di tenerumi è molto conosciuta nel sud Italia soprattutto in Sicilia, forse un po’ meno altrove, e certo sarà forse più difficile trovarla nei mercati. Ha un sapore dolce e a differenza delle altre zucchine è necessario eliminare la buccia, io lo faccio con il pelapatate, ma mia madre la raschiava via con il coltello. Si prepara in modo semplice, in zuppe con pomodoro e patate oppure con la pasta, sia in bianco che con il pomodoro. Poi c’è chi la prepara ripiena di carne, ma questa è un’altra ricetta. La pasta con la zucchina lunga è una ricetta semplice della cucina contadina antica, buona e genuina, vi elencherò alcune varianti che si preparavano a casa mia, inoltre spesso allo stesso modo era consumata come contorno oppure come zuppa calda estiva, e non vi dico i sudori, ma aggiungendo patate e pomodoro.

Pasta con la zucchina lunga
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpasta corta
  • 1zucchina lunga
  • 1 spicchioaglio
  • sale
  • 3 cucchiaiolio di oliva
  • 2pomodori perini (facoltativi)

Strumenti

Preparazione

  1. Tagliare le estremità della zucchine, eliminare la buccia con il pelapatate. Sciacquarla sotto l’acqua corrente, tagliarla in 2 in verticale e cominciare a tagliare tocchetti non troppo grossi. Sbucciare lo spicchio d’aglio, tagliarlo in 2/3 parti e farlo rosolare in una casseruola con l’olio, unire tutta la zucchine e farla insaporire qualche minuto, aggiungere un bicchiere d’acqua, salare e cuocere coperto per circa 15-20 minuti. Controllare la cottura, far evaporare parte dell’acqua, ma lasciarne un poco, non deve essere troppo asciutta. Lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolarla quando è cotta e ripassarla nella casseruola con il condimento. Servire con formaggio stagionato a parte.

  2. E’ possibile fare un’altra versione aggiungendo insieme alla zucchina 1 o 2 pomodori perini, sbucciati e tagliati a pezzetti, il gusto sarà più ricco e ugualmente piacevole. Ancora un altro modo di gustare questa zucchina è aggiungere una patata a cubetti, in questo caso diminuite un poco la quantità della pasta.

Per completare il menu potete preparare un secondo sostanzioso e contadino come questo: Puntine di maiale al vino bianco

Altre ricette della tradizione che potrebbero interessarvi: Frittata di pasta ricca ai salumi, Crocchè di patate, Gelo di limone, Mandorle pralinate, Focaccia con l’uva, Sfince siciliane

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.