Melanzane grigliate

Un contorno delizioso, ma anche un modo per conservare per qualche settimana le melanzane  avendole sempre pronte in frigo. Le Melanzane grigliate sono il vostro jolly in cucina: potete servirle anche come antipasto su delle bruschette o come accompagnamento di carni e pesce. Mi raccomando di usare erbe aromatiche fresche, tranne l’origano che va bene anche secco. Il peperoncino, se lo preferite, potete metterlo, ma senza esagerare, perché con la conservazione si sprigiona ancora di più il piccante.
 

Melanzane grigliate
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaGriglia
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2melanzane
  • 2 cucchiaiaceto
  • 1 spicchioaglio
  • 1 mazzettoprezzemolo tritato
  • Qualche fogliabasilico
  • origano
  • peperoncino (facoltativo)
  • 1 bicchiereolio extravergine d’oliva
  • sale

Strumenti

Preparazione

Ecco come preparare le Melanzane grigliate:
  1. Tagliare a fette le melanzane, metterle per circa un’ora sotto sale. Sciacquarle sotto l’acqua corrente e strizzarle in modo che perdano l’acqua. Riscaldare una griglia  antiaderente e grigliare le melanzane poche per volta, a fiamma media facendo in modo che si creino le caratteristiche righe della griglia. Spruzzarle, ancora calde, con aceto. Preparare un abbondante trito di aglio, prezzemolo, basilico, un pizzico di origano e peperoncino (se piace) e versare in una ciotola aggiungendo abbondante olio d’oliva. Passare le fette di melanzana nel condimento e disporle in un contenitore stretto avendo cura di accompagnarle con il condimento di erbe aromatiche tra i vari strati, quindi ricoprirle con l’olio rimasto. Lasciare riposare almeno mezza giornata. Si conservano in frigo per alcuni giorni.

Altre ricette con le melanzane che potrebbero interessarvi le trovate qui di seguito: Involtini di melanzane velocissimi, Polpette di melanzane e salsiccia, Melanzane ripiene allo speck, Tortino di melanzane alla carne.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.