Farfalle ai quattro gusti

Ispirate a una vecchia ricetta di Wilma De Angelis ecco le mie farfalle ai quattro gusti, dal gusto delizioso, profumate e veloci da preparare. Cremose, anche nella versione più leggera con il latte, queste farfalle hanno tutte le caratteristiche per essere amate dai bambini. Un piatto festoso e colorato che può essere il primo piatto di un menu domenicale a cui far seguire un polpettone o un altro secondo di carne.

Farfalle ai quattro gusti
Farfalle ai quattro gusti

Farfalle ai quattro gusti

Ingredienti:

350 g di pasta formato farfalle
4 würstel
200 g di piselli surgelati
100 g di fontina
40 g di formaggio grana grattugiato
qualche foglia di basilico
sale e pepe
olio d’oliva

Per la besciamella:
25 g di burro
25 g di farina 00 (circa 2 cucchiai)
250 ml di latte o di panna

Preparazione:

Porre sul fuoco una casseruola con il burro e quando questo sarà sciolto aggiungervi la farina e rimescolare con un cucchiaio di legno; poi unirvi la panna oppure il latte (per una versione più leggera); sempre mescolando cuocere la salsa che dovrà risultare ben legata e cremosa. Salare e tenere in caldo. Porre i piselli surgelati in un tegamino con dell’olio, lasciarli ben insaporire quindi salare e aromatizzarli con il basilico tritato grossolanamente. Aggiungervi i würstel tagliati a rondelle sottili e rimescolate il tutto.  Intanto lessare, in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione, le farfalle. Tagliare la fontina a dadini. Scolare la pasta al dente, quindi rimescolarla prima con la salsa preparata, poi con le rotelline di würstel e i piselli, infine unirvi i dadini di fontina. Completare con il formaggio grattugiato e un po’ di pepe, possibilmente macinato al momento.

In un menu completo farei seguire queste farfalle da un polpettone:

Polpettone di pollo al latte

Precedente Involtini di manzo con spinaci e mozzarella Successivo Patate con salsa al tonno