Crostata al cioccolato di Ernst Knam

Squisita, deliziosa, buona oltre ogni immaginazione la crostata al cioccolato di Ernst Knam non ha bisogno di altre presentazioni.

Per chi adora il cioccolato è davvero goduriosa al massimo, un po’ lunga da preparare, ma ne vale davvero la pena. La pasta frolla perfetta, stessa cosa dicasi per la crema, non è un dolce di quelli impossibili, ma uno di quelli che si realizzano facilmente e senza brutte sorprese.

La ricetta l’ho seguita abbastanza alla lettera, ho solo usato latte parzialmente scremato e a lunga conservazione, vanillina al posto della bacca di vaniglia e amido di grano al posto della fecola. Il risultato è stato eccezionale lo stesso.

Crostata al cioccolato di Ernst Knam

Ingredienti:

PASTA FROLLA AL CACAO
150 g di burro morbido

150 g di zucchero semolato
1 uovo
6 g di lievito per dolci
280 g di farina 00
25 g di cacao amaro in polvere
Semi di 1/2 bacca di vaniglia
un pizzico di sale
CREMA PASTICCERA
250 g di latte fresco intero
15 g di farina 00
5 g di fecola di patate
2 tuorli
40 g di zucchero semolato
Semi di 1/2 bacca di vaniglia
GANACHE AL CIOCCOLATO
125 g di panna fresca liquida
190 g di cioccolato fondente tritato finemente

Preparazione:

Preparate la pasta frolla mescolando in una terrina il burro a pezzetti con lo zucchero e i semi di vaniglia.
Aggiungete l’uovo e un pizzico di sale, lavorate bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il lievito, la farina e il cacao setacciati insieme, amalgamate gli ingredienti e trasferite sul piano di lavoro.
Impastate velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
Preparate la crema pasticcera: versate il latte in un tegame, unite la stecca di vaniglia e ponete sul fuoco a riscaldare. A parte battete i tuorli con lo zucchero, appena saranno gonfi e spumosi unite la farina e la fecola mescolando bene. Unite a filo il latte caldo e riportate sul fuoco, fate cuocere mescolando con una frusta fino a far addensare la crema. Versate in una terrina, coprite con pellicola per alimenti a contatto e lasciate raffreddare.
Versate la panna in una casseruola e mettetela a scaldare sul fuoco fino ad ebollizione.
Ritirate dal calore e aggiungete il cioccolato, mescolate ripetutamente fino a che non risulterà perfettamente sciolto e ben amalgamato.
Lasciate intiepidire la ganache al cioccolato poi, unitela alla crema pasticcera mescolando delicatamente con una spatola.
Imburrate ed infarinate uno stampo rotondo, preferibilmente a cerniera, di 20 cm di diametro.
Mettete da parte una piccola quantità di pasta frolla per la decorazione a strisce e stendete il resto in un disco dello spessore di 4/5 millimetri.
Rivestite la teglia con il disco di pasta frolla, versate il ripieno e livellate bene la superficie con un cucchiaio.
Ricavate dall’impasto rimasto alcune strisce di pasta e disponetele a griglia sul ripieno.
Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.
Fate raffreddare completamente la crostata prima di sformarla sul piatto di portata.

Precedente Torta salata con ricotta spinaci e prosciutto Successivo Caesar salad

2 commenti su “Crostata al cioccolato di Ernst Knam

I commenti sono chiusi.