Crea sito

Cheesecake al limone

Cosa c’è di meglio di una fresca cheesecake al limone per coccolarci in queste calde giornate estive, magari dopo un bel pranzo a base di pesce. Questa cheesecake non prevede l’uso della colla di pesce, ma un passaggio in forno per diventare ben compatto e cremoso al punto giusto, il perfetto connubio di tutti gli ingredienti, la solarità del limone e l’allegria della confettura  gli regalano un aspetto ancora più invitante. Non è per niente difficile da preparare e se seguirete le mie istruzioni non sbaglierete di sicuro. Al posto della gelatina di mirtilli (che a me era stata gentilmente regalata) potete usare una confettura ai frutti rossi, alla fragola, ai lamponi, alle more.

Cheesecake al limone
Cheesecake al limone

Cheesecake al limone

Ingredienti:

Per la base:
200 g di biscotti misti
100 g di burro

Per la farcitura:
300 g di ricotta di pecora
200 g di panna da montare
90 g di zucchero
3 cucchiaini di scorza di limone grattugiata
il succo di 1 limone
2 uova

Per la guarnitura:
gelatina di mirtilli

Preparazione:

Sbriciolare i biscotti con un tritatutto e fondere a bagnomaria il burro, quindi unire quest’ultimo alla polvere di biscotti e mescolare in modo da creare un composto omogeneo. Ricoprire una teglia  di 20 cm di diametro con della carta forno (per farla aderire meglio alle pareti dello stampo basterà inumidirla). Versare il composto per la base nello stampo e schiacciarlo sul fondo e sulle pareti, usando un cucchiaio. Fare compattare in frigo per 30 minuti circa. Nel frattempo preparare la farcia: versare la ricotta in una grossa ciotola, unire lo zucchero, la scorza e il succo di limone e mescolare in modo tale che si ottenga un composto omogeneo. Aggiungere le uova, una alla volta e leggermente sbattute, amalgamare fino ad ottenere una crema morbida e omogenea. Accendere il forno a 160°C. Prendere la teglia dal frigo e versarvi il composto di formaggio, quindi mettere la torta in forno preriscaldato per circa 50 minuti. Mettere la torta in frigorifero a raffreddare per circa 6 ore, in modo tale che si solidifichi ulteriormente, senza estrarla dallo stampo. Dopo di che tirare fuori la torta dal frigorifero e guarnirla con uno strato di gelatina di mirtilli.

 

Se vi è avanzata della ricotta potete usarla per realizzare questo tortino golosissimo:

Tortini al cioccolato con cuore di ricotta

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi nella mia pagina facebook Un’idea al giorno e non dimenticate di mettere like e commentare per non perdervi le mie ricette in pagina. Seguitemi anche su Pinterest

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.