Cardi alla parmigiana

Un contorno di stagione questi cardi alla parmigiana sono un piatto un po’ laborioso sia per quel che riguarda la pulizia dei cardi, sia per la cottura, poi per il resto la frittura e la sistemazione a strati risultano abbastanza semplici.

Gustoso e leggermente amaro, questo ortaggio, di sapore simile ai carciofi, è ricco di fibre e povero di calorie, dalle tante proprietà antiossidanti e antiinfiammatorie.

Questa ricetta, pur essendo proposta come contorno per quattro persone può essere utilizzata come piatto unico vegetariano oppure secondo leggero per questo periodo post feste.

cardi alla parmigiana
cardi alla parmigiana

Cardi alla parmigiana

Ingredienti:
 
1,5 Kg di cardi
150 g di mozzarella
400 g di pomodori pelati
1 spicchio d’aglio
olio d’oliva
50 g di formaggio grana grattugiato
farina (preferibilmente di semola)
olio di semi di girasole
sale
succo di limone
 
 
Preparazione:
 
Pulire i cardi togliendo la parte filamentosa esterna e tagliarli a pezzetti; metterli in una bacinella con acqua e limone. Lessarli in abbondante acqua bollente salata per circa 1 ora oppure 25 minuti dal fischio, se si usa la pentola a pressione. Preparare il sugo: schiacciare lo spicchio d’aglio sbucciato e rosolarlo nell’olio, unire i pomodori, salare. Cuocere per circa 15 minuti. Scolare i cardi e passarli nella farina, friggerli in olio di semi. Scolarli su carta assorbente. Tagliare la mozzarella a dadini. In una teglia da forno mettere  uno strato di sugo e poi i cardi fritti, ancora altro sugo, la mozzarella e il formaggio grattugiato. Continuare con altri strati fino ad esaurimento dei cardi. Terminare con uno strato di sugo, mozzarella e formaggio. Infornare a 200° per 20 minuti circa. 

Precedente Cassatelle di ricotta Successivo Polpette di tonno