Bocconcini di pane fritti

I bocconcini di pane fritti sono semplicemente una versione particolare della famosissima mozzarella in carrozza; ripieno più completo e per alcuni più saporito, non tutti apprezzano infatti il sapore pungente dell’acciuga salata, alcuni preferiscono ometterla altri la sostituiscono con un salume, forse più scontato, ma di sicuro buonissimo.

La ricetta si presta anche al riciclo, dal momento che si può utilizzare del pane raffermo e al recupero di eventuali resti di salumi, potendosi sostituire la mortadella con qualsiasi altro salume cotto tipo fesa o prosciutto. La scamorza consiglio di non sostituirla o al massimo usare una mozzarella per pizza che risulta abbastanza asciutta.

Questi bocconcini di pane fritti sono un ottimo spuntino che possono essere consumati a merenda o durante un picnic oppure arricchire un buffet o infine per un pranzo al lavoro o una cena veloce.

Bocconcini di pane fritti
Bocconcini di pane fritti

Bocconcini di pane fritti

Ingredienti:

8 fette di pane bianco (si può usare anche pane raffermo)
4 fette di mortadella oppure prosciutto cotto
4 fette di scamorza
2 uova
un bicchiere di latte
50 g di farina di semola
sale
olio di semi di girasole

Preparazione:

Farcire le fette di pane con la mortadella e la scamorza, passarle rapidamente nel latte. Sgusciare le uova in un piatto, sbatterle con un pizzico di sale. Preparare in un altro piatto la farina e mettere a scaldare l’olio in una padella. Passare i panini, prima nella farina poi nell’uovo. Friggerli in olio bollente, a fiamma media da entrambi i lati; scolarli su una carta assorbente e mangiare caldi e filanti.

Precedente Patate alla pizzaiola coi wurstel Successivo Zuppa dolce bigusto