Maccheroni gratinati alla mortadella

I maccheroni gratinati alla mortadella sono un primo piatto che dovete assolutamente provare se come me adorate la mortadella. Buonissimi e saporiti, la gratinatura esalta il sapore di tutti gli ingredienti.

La ricetta è una di quelle storiche della mia famiglia, presa da un librettino del parmigiano reggiano che è protagonista, assieme alla mortadella, e alla mia adorata besciamella. Per i pochi a cui non piace la mortadella si può sostituire con prosciutto cotto.

Io la preparo spesso, tra l’altro è davvero velocissima anche, per chi come me, la besciamella la prepara in casa, visto che non c’è niente da soffriggere o cuocere prima, anzi se comprate la besciamella dovete preoccuparvi solo di lessare la pasta.

 


Maccheroni gratinati alla mortadella

Ingredienti:

400 g di maccheroni
100 g di parmigiano grattugiato
50 g di burro
150 g di mortadella tagliata a cubetti

per la besciamella:
50 g di burro
50 g di farina
1/2 litro di latte
sale, noce moscata.

Preparazione:

Per la besciamella: sciogliere il burro sul fuoco, unire la farina, far incorporare bene e poi versare tutto il latte e mescolare velocemente con una frusta per evitare i grumi; continuare a cuocere per 15 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno, salare e spolverizzare di noce moscata. Nel frattempo cuocere i maccheroni in acqua bollente salata, scolarli al dente. Metterli in un’insalatiera capiente e condirli con la besciamella, 40 g di burro, metà del parmigiano e la mortadella. Ungere con poco olio d’oliva una pirofila, versarvi  i maccheroni, spolverizzarli con il parmigiano rimasto e con qualche fiocchetto di burro. Passare in forno caldo a 220° per circa 10 minuti nella parte più alta del forno per farla gratinare.

Precedente Salmone con piselli Successivo Patate alla pizzaiola