Uova in purè di patate

Una gustosa idea per cena queste Uova in purè di patate uniscono il piatto forte al contorno.

Questa ricetta una scorciatoia furba, se si decide di usare il purè in fiocchi che permette di diminuire di una mezz’oretta il tempo di preparazione, oppure con l’uso della pentola a pressione per la cottura delle patate.

Un secondo piatto o una cena vegetariana, ma gustosa e piena di gusto, adatta anche ai bambini che, si sa, adorano il purè, un piatto completo ricco di nutrienti.

 

Uova in purè di patate

Ingredienti:

4 uova (ne ho messo 1 a persona)
800 g. di patate

100 g. di mozzarella
50 g. di burro
1 bicchiere di latte
formaggio grana grattugiato
sale
pepe a piacere

Preparazione:

Lessare le patate con la buccia mettendole in acqua fredda salata e facendole cuocere per circa mezz’ora dall’ebollizione. Se usate la pentola a pressione bastano 10 minuti dal fischio per patate medie. Sbucciare le patate, schiacciarle con l’apposito schiacciapatate oppure con una forchetta. Se usate il purè in fiocchi saltate questa parte. Preparare il purè mescolando le patate, il latte e il burro, salare a proprio gusto. Per chi usa i  fiocchi di patate seguite la vostra ricetta. Stendere poi il purè nel fondo di una teglia imburrata e sopra sistemarci uno strato di fettine di mozzarella. Rompeteci sopra le uova distanti una dall’altra condite con sale e pepe a piacere. Spolverizzare con il formaggio grattugiato e infornare a 200° fino a che l’albume si sia cotto.

Vi segnalo una furbata se desiderate un tuorlo fluido: dividete gli albumi dal tuorlo e infornate solo i bianchi, fate rapprendere poi mettete il tuorlo in cima a ogni albume e continuate la cottura per non più di 3 minuti. Se devo essere sincera non ho mai provato, ma sembra una buona idea.

 

Precedente Fusilli con salsiccia profumati alla menta e origano Successivo Torta salata con ricotta spinaci e prosciutto