Mezze maniche ai tre colori

Ottime queste mezze maniche ai tre colori, squisite a dispetto del fatto che non contengano ingredienti particolarmente appetitosi, ottime se si vogliono far mangiare le verdure ai bambini e agli adulti a cui non piacciono.

La panna, la scamorza filante rendono gustoso e sorprendente un primo piatto che di regola, per i bambini non lo sarebbe.

Colorato e allegro è un modo divertente di presentare un piatto vegetariano in modo appetitoso.

Un condimento per la pasta con sole verdure per chi desidera rispettare il digiuno della quaresima.

 

Mezze maniche ai tre colori

Ingredienti:
350 g di mezze maniche
1 carota
100 g di piselli
100 g di spinaci
1/2 cipolla
150 g di scamorza bianca
200 g di panna da cucina
una noce di burro
sale, pepe.
Preparazione:
Pulire la carota e la zucchina e tagliare entrambe a cubetti. Lessare la carota. Cucinare gli spinaci in poca acqua salata. In una padella capiente sciogliere il burro, rosolare pochi minuti la cipolla tritata, unirvi i piselli e  le zucchine e far cuocere 10 minuti aggiungendo mezzo bicchiere d’acqua. In ultimo unire i dadini di carota e gli spinaci tagliati grossolanamente. Salare, pepare, unire la panna e cuocere per 10 minuti circa.
Tagliare a cubetti la scamorza.
Lessare la pasta in acqua bollente salata, e condirla con la verdura. Unire i cubetti di scamorza, mescolare pochissimi secondi e impiattare.

Precedente Gnocchi filanti al pesto Successivo Pecorelle di Pasqua