Pizza farcita al tonno

Due dischi di soffice pasta di pane che nasconde un saporito ripieno di ricotta e tonno, arricchito da olive e pecorino. In più una gustosa copertura gusto pizza che rende il tutto ancora più buono. Questa pizza farcita al tonno può diventare una preparazione più veloce, da fare addirittura in meno di mezz’ora usando due rotoli di pasta per pizza o per focaccia, in quanto il ripieno non si deve cuocere, ma solo mescolare. Raccomando di usare il tonno sott’olio d’oliva che è quello che compro io per poter utilizzare l’olio, altrimenti se si tratta di olio di semi basterà scolarlo e condire la ricotta con olio d’oliva. Per la ricotta la migliore è quella di pecora, ma visto che la preparazione è salata potrebbe andar bene anche una ricotta vaccina. Al posto della bustina di lievito si può usare un cubetto di lievito di birra fresco.

 

Pizza farcita al tonno
Pizza farcita al tonno

 

Pizza farcita al tonno

Ingredienti:

per i due dischi di pasta lievitata:
500 g di farina 0 , ma va bene anche la 00
350 g di acqua tiepida
una bustina di lievito di birra disidratato
un cucchiaino di zucchero
due cucchiaini di sale
3 cucchiai di olio

per il ripieno:

200 g di tonno sott’olio d’oliva
300 g di ricotta fresca
20 olive verdi snocciolate
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
40 g di pecorino grattugiato
1 pomodoro medio oppure 1/2 tazza di salsa di pomodoro
olio d’oliva
sale
origano

Preparazione:

Fare la fontana con la farina, mettere da una parte il sale e nella conchetta tutti gli altri ingredienti dell’impasto. Amalgamare per bene e lavorare fino a ottenere un panetto liscio e morbido. Metterlo a lievitare coperto e lontano da correnti d’aria per almeno un’ora.
In una terrina amalgamate la ricotta col tonno, le olive, il pecorino, il prezzemolo, parte dell’olio del tonno e sale.
Dividere l’impasto in due parti, una più grande dell’altra che andrà a creare fondo e lati, e stendere entrambe le parti in due dischi. Ungere leggermente una teglia e posarne uno sul fondo, stendete bene il ripieno sul disco di pasta e posarvi il secondo disco. Tagliate a fettine sottilissime il pomodoro e adagiate le fettine sul disco oppure spalmarvi la salsa di pomodoro, salare.
Irrorate con olio d’oliva e spolverizzare abbondantemente di origano.
Mettete in forno, preriscaldato a 200°, per 20 minuti. Lasciate intiepidire leggermente prima di servire.

Ricordate di mettere il like alla mia pagina facebook Un’idea al giorno, dove troverete tante idee su cosa preparare a pranzo e a cena

Precedente Gnocchi con verdure e cozze Successivo Fusilli con fave pancetta e panna