Torta zebrata

Una bella torta, sicuramente scenografica la torta zebrata, molto conosciuta per questo effetto  particolare che sembra difficile da ottenere invece è semplicissimo e con poco stupirete i vostri bambini come io ho fatto con le mie che non riuscivano a capire come ero riuscita ad alternare i colori. Mi sono divertita un mondo a sentire le loro ipotesi….

Soffice senza burro, sostituito dall’olio e dallo yogurt, quindi un dolce leggero da consumare a colazione senza troppi sensi di colpa.

Torta zebrata

Ingredienti:

400 g. di farina 00
250 g. di zucchero
4 uova
250 g di yogurt (meglio se alla vaniglia)
200 ml di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

Per la parte al cioccolato:
2 cucchiai di cacao amaro
2 cucchiai di latte

Preparazione:

In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero finché saranno ben montate. Per questa operazione è meglio usare delle fruste elettriche. Unire lo yogurt e l’olio continuando sempre a mescolare. Infine aggiungere la farina e il lievito setacciati insieme.
Dividere l’impasto a metà ed in una delle due parti aggiungere il latte e il cacao setacciato. Mescolare bene. L’altro composto lasciarlo com’è. Preriscaldare il forno a 180°.
Imburrare e infarinare una teglia rotonda di circa 26-28 cm e iniziare a creare l’effetto zebrato. Usare un cucchiaio diverso per ogni impasto, naturalmente. Versare due cucchiai dell’impasto che si preferisce al centro della teglia, cambiare impasto e versare due cucchiai di composto al centro del precedente, continuando alternando i due composti finché non saranno finiti. Sempre mettendo le cucchiaiate al centro, l’impasto si sposterà da sé.
Infornare per circa 35/40 minuti, ma dopo la prima mezz’ora controllare la cottura con l’aiuto di uno stecchino. Una volta pronta lasciarla in forno spento altri 5 minuti, poi sfornarla, e farla raffreddare prima di toglierla dalla teglia.

Precedente Spaghetti veloci alle vongole mimosa Successivo Risotto allo sgombro