Pirottini di cioccolato alle fragole

Questi Pirottini di cioccolato alle fragole sono troppo buoni per lasciare la ricetta in un cassetto: dovete farla subito!

Quest’idea l’ho copiata a una blogger che ai tempi era molto attiva sul forum di cookaround, Danita, che ammiravo per le sue ricette, belle con poco, squisite con pochi e semplici ingredienti.

Ho solo sostituito le fragoline con le fragole e usato al posto del pan di Spagna delle fette di colomba senza canditi, insomma è diventata anche una ricetta del riciclo.

L’unica cosa che bisogna usare sono dei pirottini di silicone, senza i quali non so se si può ottenere lo stesso risultato, lucido e dalla forma perfetta.

Pirottini di cioccolato alle fragole
Pirottini di cioccolato alle fragole

Pirottini di cioccolato alle fragole

Ingredienti:

200 g circa di cioccolato fondente
300 ml di panna da montare
300 g di fragole
alcune fette di pan di spagna
2 cucchiai di zucchero

Preparazione:

Sciogliere il cioccolato fondente in microonde, io faccio a 750 watt, ma controllo dopo i primi 2 minuti ogni 30 secondi, mescolando appena si comincia a sciogliere. Pennellare i pirottini in silicone e metterli in frigo.
Tagliare alcuni dischi sottili di pan di spagna ricavare sei cerchi e rivestire i pirottini. Danita suggerisce di bagnare con uno sciroppo di acqua e zucchero, ma io non l’ho fatto perché ho pensato che avrebbe assorbito l’umidità della panna e così è andata. Lavare e tagliare  le fragole, mescolarle con poco zucchero e farle macerare mezz’ora.
Montare la panna zuccherata, mescolare le fragole scolate dal sughetto e riempire i pirottini.
Ricavare altri 6 cerchi di pan di Spagna  e coprire i pirottini, pressando bene. Coprire con altro cioccolato sciolto e mettere in frigo.
Sformare i pirottini e mangiare ché sono una goduria.

Precedente Patate alla pizzaiola Successivo Zucchine ripiene di tonno