Crea sito

pesto di rucola bimby

pesto di rucola bimby

 

 

Buongiorno a tutti miei cari lettori, oggi fa particolarmente freddo e mentre sfogliavo la galleria delle foto ho trovato questa ricetta di qualche mese fa.

Ho provato a fare il pesto di rucola, visto che me ne avevano regalato una cassetta piena, di quella selvatica, pungente e dal sapore intenso …

Ovviamente noi adulti abbiamo gradito, invece Emma ha detto che è amarissimooo ahahaha e di non farlo mai più … almeno per lei …

( in realtà non è amaro, è solo che il pesto di rucola è forte e ai bambini non sempre piacciono questi gusti )

La ricetta che vi darò per realizzarlo, è con il bimby, però se non lo avete potrete realizzarla ugualmente con un frullatore ad immersione o un cutter.

P.S Ho aumentato la dose di parmigiano rispetto a quella proposta dalle ricette bimby semplicemente per un mio gusto personale,

voi regolatevi assaggiandolo man mano .

pesto di rucola bimby

Ingredienti per il pesto di rucola bimby:

  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 g di parmigiano o grana
  • 50 g di pinoli o mandorle spellate
  • 100 g di rucola pulita e lavata
  • 120 g di olio evo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

Per condire la pasta : 1 noce di burro e il pesto di rucola

Procedimento:

  1. Privare l’aglio del germoglio interno
  2. mettere l’aglio nel boccale e tritare : 2 sec./vel. 8
  3. riunire sul fondo con un aspatola e aggiungere il parmigiano a pezzi
  4. aggiungere i pinoli o le mandorle tostati per circa 3 minuti in una padella antiaderente
  5. aggiungere la rucola e tritare : 6 sec./vel.8 
  6. riunire sul fondo con la spatola
  7. Unire l’olio extravergine di oliva, il sale e il pepe
  8. mescolare 20 sec./ vel. 3
  9. trasferire il pesto di rucola in un vasetto e mettere da parte
  10. In una pentola capiente mettere a bollire l’acqua
  11. salare e quando bolle calare la pasta
  12. scolare la pasta al dente e trasferire in una coppa
  13. aggiungere la noce di burro e il pesto e mescolare bene
  14. servire subito con una bella spolverata di parmigiano

 

 

CONSIGLIO:

se non dovete utilizzare subito il pesto di rucola, conservarlo in un contenitore ermetico coprendo la superficie di olio extravergine

di oliva coprendo bene il pesto. Conservare il pesto in frigorifero per una settimana circa, massimo 10 giorni.Se invece volete congelarlo andrà consumato entro 30 giorni.