Crea sito

Fave e cicorie

Fave e cicorie

 

Ciao a tutti oggi vi propongo una ricetta da abbinare ad un vino delizioso , parlo di un Grecanico di Sicilia bianco , vino che ha un aroma fresco delicato e agrumato , io mi son lasciata avvolgere dal suo sapore, fin troppo direi perchè mi è piaciuto davvero tanto !!!  ideale con la ricetta che sto per proporvi !!! Settesoli è la cantina di provenienza di questo e tanti altri vini di cui vi parlerò …

Le fave con le cicorie sono un piatto Salentino che mi preparava mia nonn aquando ero piccola e io oggi a mia volta le preparo alla mia piccola peste . Lei le adora letteralmente ! Sono semplicissime da preparare , vi spiego subito come prepararle  . P.s se non trovate le cicorie di campagna , andranno benissimo delle bietole o delle cicorie con le punte .

Potrete servire il Grecanico anche con un’antipasto di formaggi tipo parmigiano accompagnato da del buon salamino , magari artigianale !!!

Fave e cicorieFave e cicorie

 

  • Ingredienti
  • 500 g di fave bianche secche senza buccia messe a bagno la sera prima
  • una cipolla media
  • 2 patate pelate
  • olio extravergine d’oliva
  • sale qb
  • 1 kg di cicorie

Fave e cicorie

 

Procedimento :

  1. Per prima cosa la sera prima mettete a bagno le fave coperte di almeno 4 dita d’acqua
  2. Lavare e mondare le cicorie
  3. in una pentola capiente fate bollire abbondante acqua salata
  4. lessate le cicorie dai 30 ai 40 minuti
  5. l’indomani mattina scolate le fave sciacquatele
  6. in una pentola di coccio (se non l’avete in un’altra pentola ) mettete le fave la cipolla le patate
  7. ricoprire tutto d’acqua oltre la superficie di 3/4 dita
  8. Fate cuocere a fuoco moderato per almeno un’ora e mezza fino a quando le fave non saranno belle morbide
  9. togliere le fave dal fuoco e frullare con un frullatore ad immersione ottenendo una crema abbastanza liquida
  10. salate rimettete sul fuoco
  11. aggiungete 5 o 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva e continuate la cottura finchè non otterrete un composto fluido non troppo denso ma non troppo liquido  , la consistenza giusta la otterrete quando mettendo un cucchiaio all’interno della purea , questo ne uscirà totalmente rivestito , e sembrerà una pastella morbida e liscia .
  12. servite fave e cicorie con il buon grecanico leggermente fresco , circa 10° .

 

 

2 Risposte a “Fave e cicorie”

I commenti sono chiusi.