Crea sito

Il cibo trova sempre coloro che amano cucinare!

Arancine Palermitane

Arancine Palermitane

Arancine Palermitane

 

Ciao a tutti , eccomi ancora una volta con la ricetta delle “arancine” palermitane , che poi alla fine è sempre la stessa , cambia in pochissimi dettagli ma che , secondo alcuni , sono dettagli fondamentali , quindi arieccoci !!!!

Arancine Palermitane

Arancine Palermitane

Ingredienti :

  • 2 l di acqua
  • 1 kg di riso arborio o roma
  • 2 misurini di brodo granulare classico
  • 2 bustine di zafferano
  • 1 noce di burro
  • 60 g di parmigiano
  • Ragù di macinato con concentrato di pomodoro , possibilmente fatto il giorno prima
  • 200 g di piselli  sbollentati da aggiungere al ragù una volta cotto e freddato
  • 1 mozzarella x pizza da 200 / 250 g
  • Farina acqua sale x la pastella
  • Pane grattugiato x panare
  • Olio x friggere

Arancine Palermitane

Procedimento per Arancine palermitane le originali

  1. Preparare il ragù facendo soffriggere in un pochino d’olio sedano carota e cipolla tagliati piccoli piccoli
  2. Aggiungete metà  carne macinata e metà salsiccia privata del budello esterno , circa 250+250 e sfumate con del vino bianco
  3. Fate assorbire il vino e aggiungete 1 tubetto di concentrato di pomodoro mutti , 1 bicchiere d’acqua e fate cuocereper circa 30 minuti a fuoco basso
  4. Insaporite con un dado e se gradite pepate.
  5. Lessate i pisellini (200 g ) per qualche minuto in acqua calda oppure in un filo d’olio metete una cipolla , rosolatela , aggiungete i pisellini , della menta fresca , copriteli con un bicchiere d’acqua , salate e fateli cuocere finchè l’acqua non sarà totalmente assorbita.
  6. Unite ragù freddo e piselli .
  7. Far cuocere il riso in 2 l di acqua aggiungendo i dadi , lo zafferano e la noce di burro , l’acqua dovrà assorbirsi tutta .
  8. Appena pronto aggiungere il parmigiano e lasciare raffreddare il riso nella pentola.
  9. Tagliare la mozzarella a dadini
  10. Prendere del riso nel palmo di una mano , mettere una noce di ragù e un pezzetto di mozzarella e richiudere con altro riso , magari di tanto in tanto bagnatevi le mani con un po’ d’acqua , vi aiuterà a chiudere le arancine e a compattarle per bene
  11. Finito di fare le arancine , fate una pastella non troppo densa con farina acqua fredda e sale  e rigirateli , dopodiché passarli nel pane grattugiato
  12. Farli riposare in frigo una mezz’oretta
  13. Friggerli in abbondante olio caldo fino a doratura