Secondi piatti di pesce: Anelli di calamari gratinati

calamari

Ingredienti:
• 500 g di anelli di calamari o totani freschi o surgelati)
• prezzemolo q.b.
• 1 spicchio di aglio tritato
• timo tritato q.b.
• rosmarino tritato q.b.
• olio di oliva q.b.
• sale q.b.
• 100 g di pangrattato
• 1 limone

In una terrina metti gli anelli di calamari (o totani), lo spicchio di aglio tritato, il pangrattato (lasciane una manciata da parte per la gratinatura e per la teglia), il prezzemolo, il timo e il rosmarino tritati, un pizzico di sale e un filo di olio di oliva. Mescola con le mani per amalgamare bene e versa il tutto in una pirofila da forno ben oliata e cosparsa con un po’ del pangrattato lasciato da parte. A questo punto copri la pirofila con un pezzo di pellicola trasparente e metti in frigorifero a riposare per 3-4 ore, quindi se devi servirli a pranzo, prepara i totani la mattina, così avranno tempo di insaporirsi bene. Passato il tempo di riposo, scalda il forno a 180 °C (ventilato), tira fuori la pirofila dal frigo (ricordati di togliere la pellicola, altrimenti ti ritroverai i calamari plastificati!!!), cospargi gli anelli con il restante pangrattato e un filo di olio di oliva, poi infornali per circa 25-30 minuti finchè non si sia formata una bella crosticina croccante.

firma-lella-gif

 622 total views,  1 views today

Precedente Contorni: Finocchio in padella Successivo Antipasti: Spiedini della primavera con Gamberetti e Ananas

Lascia un commento