Pillole di Salute: Pedalare migliora la vista- aumenta la plasticità del cervello

La scoperta sta facendo il giro degli istituti di ricerca di mezzo mondo per essere ulteriormente approfondita: pedalare fa bene alla vista. Migliora la funzionalità dei nostri occhi. A questa conclusione sono arrivati un gruppo di ricercatori, guidati da Claudia Lunghi, dopo una serie di esperimenti a cura dell’Istituto di Neuroscienze del Cnr di Pisa e dell’università locale.

In pratica, ecco la straordinaria novità, l’attività in bicicletta accresce la plasticità del cervello con effetti positivi proprio sulla visione. I ricercatori hanno esaminato la rivalità binoculare, fenomeno che emerge quando dagli occhi arrivano segnali contrastanti: e allora il cervello, per capire a chi deve dare retta, percepisce le due immagini in alternanza, ma con una durata diversa in base alla forza di ogni occhio.
L’esperimento a cura del Cnr e dell’università di Pisa ha previsto un test su alcuni volontari che sono rimasti seduti durante il bendaggio oculare, mentre altri hanno pedalato. Bene: nel secondo gruppo, quello dei ciclisti, l’occhio rimasto chiuso ha poi percepito meglio i segnali e più a lungo.

PEDALARE ACCRESCE LA PLASTICITÀ DEL CERVELLO –
Questa scoperta potrebbe essere di grande aiuto a chi soffre di un occhio “pigro” e potrebbe aprire così una nuova pista nella ricerca su quali sono gli elementi che migliorano, non solo in termini preventivi, la nostra vista. In ogni caso, abbiamo già la certezza che l’esercizio fisico, e in particolare la pedalata, aumenta la plasticità visiva dei pazienti in maniera fisiologica e non invasiva. Tutti in bici, dunque, anche per vedere sempre meglio.

saluto da Lella per blog

458 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Secondi di carne: Pollo con olive Successivo Ricette Senza: Budino al cioccolato senza uova e senza burro

Lascia un commento