Lasagne al pesto

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

– per la pasta: 600 g. di farina
– 6 uova per il condimento: 10 spicchi d’aglio
– una manciata di pinoli
– una manciata di gherigli di noci
– un bel ciuffo di basilico
– 1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
– 100 g. di burro
– 100 g. di pecorino
– 100 g. di parmigiano
– salsa besciamella
– sale
– pepe

PROCEDIMENTO

Impasta la farina con le uova, fino a formare una bella pasta soda e ben lavorata, che farai riposare circa mezz’ora, e poi stenderai sul tagliere in una sfoglia sottile.
Con il tagliapasta forma dei quadrotti di una decina di centimetri circa.
Una volta tagliata la pasta lasciala seccare per circa mezz’ora. La pasta secca terrà meglio la cottura.
Prendi una mezzaluna (i più pigri possono usare il frullatore, ma il risultato non è proprio lo stesso) e trita l’aglio, il basilico, le noci e i pinoli, poi poni il composto in un mortaio, aggiungi un filo d’olio e non dimenticare il formaggio.
A questo punto mescola il tutto per ammalgamare bene.
E’ facoltativoaggiungere una noce di burro sciolto per rendere più pastoso e saporitoil pesto.
Non a tutti piace il troppo burro, pertanto prima diaggiungerlo valutate i gusti delle persone che si riuniranno allavostra tavola per gustare questa ricetta.
Prepara una salsa besciamella stemperando la farina nel burro fuso, e aggiungendo un pochino di latte a temperatura ambiente.
Porta ad ebollizione una pentola grande con abbondante acqua salata, e immergi per qualche minuto le lasagne, poi scolale e appoggiale sulla tavola o su una superficie piana, sopra una tovaglia di lino o di cotone per far assorbire bene l’acqua in eccesso.
Prendi una teglia da forno, ungila con un po’ di burro (in alternativa puoi usare la carta forno), metti uno strato di pasta, uno di besciamella, condisci con il pesto e una manciata di formaggio.
Alternate più strati, avendo cura di terminare con uno strato di besciamella ricoperta di formaggio.
Preriscaldate il forno a 180 gradi e infornate per circa 10-15 minuti, fino a quando la crosticina avrà assunto una bella colorazione rosa.

1,070 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Uova alla fontina Successivo Pizza in padella col Bimby

Lascia un commento