I consigli di Liala ….in cucina

…-Evitare bruciature nei fritti: Un’idea per non bruciare le cose che stai friggendo consiste nel aggiungere all’olio una finissima fetta di scorza di limone.

-Cuocere il riso: Se ti piace il riso abbastanza tenero mettilo in una tazza piena di acqua calda prima di cuocerlo. Se invece ti piace al dente, fallo scottare in acqua bollente prima di cuocerlo. In questo modo si eviterà anche che i chicchi si attacchino gli uni agli altri.

-Aromatizzare lo zucchero: Anche lo zucchero può essere aromatizzato con un aroma particolare. Mettete nella zuccheriera un baccello di vaniglia (da provare nel caffè) oppure qualche scorza di arancio o di limone essiccate (ideali per il tè)… sentirete anche che profumo!

-Cuocere la pasta: Per cuocere la pasta usa una pentola molto leggera, infatti così l’acqua raggiungerà l’ebollizione più velocemente facendoti quindi guadagnare tempo e inoltre questo farà si che la pasta non si attacchi al fondo della pentola.

-Scongelare il pesce: Scongelate il pesce lasciandolo a bagno nel latte: ne migliora il sapore. Anche le acciughe, lasciate in ammollo nel latte per mezz’ora, saranno meno salate.

-Conservare il limone: Per far si che i tuoi limoni si conservino al meglio e diano il massimo del loro succo riponili nel frigorifero all’interno di un contenitore a chiusura ermetica pieno d’acqua. In questa maniera i limoni diventeranno addirittura più succosi!

-Rendere i dolci più leggeri: Un sistema per rendere più leggeri i dolci fritti? Basta aggiungere al loro impasto due o tre cucchiaini di aceto.

-Cuocere le patate al forno: Per evitare che le tue patate si crepino durante la cottura in forno ricordati di incidere su ogni patata un piccolo taglio in senso orizzontale di circa 5 millimetri. Le patate non si creperanno e da presentare in tavola saranno molto più “attraenti”…

-Odori sempre “freschi”: Una cucina senza aromi, perderebbe molto in ricchezza e varietà. Senza poi pensare al piacere di sperimentarne sempre nuove combinazioni, o di esprimere attraverso l’uso degli “odori” la nostra creatività. Insomma prezzemolo, basilico, rosmarino, e tutte le altre “erbette”, non possono mancare dal frigorifero. Per conservarli più a lungo vi si riporranno avvolti nella carta utilizzata dai fornai per il pane……

…..(continua)

Fonte della ricetta: https://blog.cookaround.com/cucinandoconlialavanilla/i-consigli-di-liala-in-cucina-7/

155 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Focaccia ripiena con prosciutto e cipolle Bimby Successivo Filetto di manzo aromatizzato al caffè

Lascia un commento