Crea sito

PANDORO VELOCE AGLI AGRUMI E NUTELLA VERSIONE TORTA

PANDORO VELOCE

Il pandoro veloce e’ sofficissimoprofumato, buonissimo e semplice da fare, una sorta di torta pandoro golosissima, non occorrono ore di lievitazione ne’ sfogliatura !
Un ottima idea per il Natale per portare sulle nostre tavole un dolce sano e genuino fatto con le nostre mani !

PANDORO VELOCE

INGREDIENTI :

  • 6 uova
  • 250 g. di farina 00
  • 125 g. di zucchero a velo vanigliato
  • 125 g. di zucchero semolato
  • 120 ml. di olio di semi
  • 120 ml. di succo di arancia
  • 50 ml. di succo di limone
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaio di scorza di limone
  •  bustina di lievito
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro
  • Zucchero a velo per la finitura
  • nutella
  • mandorle a lamelle

PROCEDIMENTO :

  • Dividete in due ciotole i tuorli dagli albumi, montate bene gli albumi con l’aiuto delle fruste elettriche e  quando sono gia semi montati aggiungete il cremor tartaro che gli da’ stabilita’ , oppure qualche goccia di succo di limone.
  • Se non avete il cremor tartaro potete sostituirlo appunto con del succo di limone usandone almeno 5 ml. nell’impasto per ogni albume usato, in questo caso ne occorrono 30 ml. in tutto.
  • Nell’altra ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino a che diventano belli spumosi, gonfi e schiariti.
  • Aggiungete ora pian piano nella ciotola con i tuorli a pioggia la farina setacciata con il lievito alternandola con l’olio, il lievito e il succo degli agrumi, lavorate per bene sino a ottenere un composto bello cremoso, liscio e fluido.
  • Ora come ultimo passaggio incorporate delicatamante gli albumi montati a neve aiutandovi con un cucchiaio e facendo piccoli movimenti dall’alto verso il basso per non smontarli.
  • Ungete uno stampo per pandoro con del burro e infarinatelo un po’, versate il composto nello stampo, livellate la superficie e infornate a 160 gradi in modalità statico per i primi 20 minuti poi sollevate la temperatura 180 gradi per altri 10/15 minuti.
  • Dopo 30 minuti potete verificare la cottura del dolce e coprire la superficie con della carta stagnola per non far cuocere troppo la superficie.
  • Una volta cotto lasciatelo tre ora capovolto a raffreddare, una volta freddo toglietelo delicatamente dallo stampo, mettetelo sopra un vassoio e spolveratelo con dell’abbondante zucchero a velo !
  • Io ho messo anche della nutella fusa sulla superfice e lamelle di mandorle per renderlo ancora piu’ goloso !

Se questa ricetta vi è piaciuta continuate a seguirmi e se vi va mettete mi piace sulla mia pagina Facebook  L’angolo di Cristy

(Visited 756 times, 6 visits today)