Crea sito

PANDORO DI PANBRIOCHE SOFFICISSIMO

PANDORO DI PANBRIOCHE

Il pandoro di panbrioche è facilissimo da fare e veramente molto soffice, ottimo per il brindisi della notte di Capodanno accompagnato da un bicchiere di buon spumante dolce, nato da un impasto sbagliato per brioche, ho messo latte in eccesso ma ho riequilibrato con altra farina e ho versato tutto nello stampo per pandoro e devo dire che da questo esperimento ho avuto una piacevole sorpresa..un ottimo pandoro di pan brioche !

PANDORO DI PANBRIOCHE

INGREDIENTI :

  • 300 g. di farina 00
  • 300 g. di farina manitoba
  • 180 g. di latte
  • 180 g. di burro
  • 3 uova
  • 15 g. di lievito di birra fresco
  • 100 di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 bacello di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • scorza di un arancia bio
  • scorza di un limone bio
  • 8 g. di sale

PROCEDIMENTO :

  • Fate l’impasto per il pandoro su un piano di lavoro pulito o con la planetaria,  mischiate e setacciate insieme le due farine, create una montagnetta se lavorate a mano il composto o versate tutto nell’impastatrice.
  •  Unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente (vi consiglio di lasciarlo fuori almeno un ora prima di cominciare a impastare), aggiungete la buccia del limone e dell’ arancia, lo zucchero, il lievito sciolto nel latte latte tiepido,  le uova, un cucchiaino di miele, la vanillina e lavorate bene tutti gli ingredienti fino a che il composto e’ bene incordato.
  • Aggiungete per ultimo un pizzico di sale e fate lievitare il composto per tutta la notte coperto da pellicola trasparente dentro il forno con la lucina accesa, potete farlo lievitare anche solo fino al raddoppio.
  •   Io l’ho fatto lievitare una notte intera poi ho trasferito l’impasto nello stampo per pandoro completamente imburrato e lo ho fatto lievitare altre 2 ore fino a che ha raggiunto il bordo dello stampo, (ma potete infornarlo gia da quando e’ a un centimentro dal bordo perchè in cottura si gonfia).
  • Infornate nella parte piu’ bassa del forno sopra la griglia a 160° per 10 minuti circa,  mettete poi un foglio di alluminio sulla superficie per non farlo bruciare, fatelo cuocere ora a 170° per 30 minuti circa facendo ogni tanto la prova stecchino.
  • Appena e’ ben cotto levatelo dal forno e fatelo raffreddare bene sopra una gratella, quando e’ freddo sformatelo delicatamente dallo stampo, spolveratelo con dell’abbondante zucchero a velo e buon appetito !

Se questa ricetta vi è piaciuta continuate a seguirmi e se vi va mettete mi piace sulla mia pagina Facebook L’angolo di Cristy

Cliccate qua per tornare alla HOMEPAGE del blog !

 

 

(Visited 1.270 times, 2 visits today)