Crea sito

Zucchine ripiene con orzo, tonno e stracchino

zucchine ripieneLe nostre zucchine ripiene sono farcite con orzo, tonno e stracchino: un piatto leggero ma gustoso, dal cuore morbido e cremoso!

Diciamo che queste zucchine ripiene sono nate un po’ per caso. Eravamo al supermercato, al reparto frutta e verdura, quando abbiamo visto queste zucchine così piccole e simpatiche. Le abbiamo prese subito con l’intenzione di farci qualcosa di buono. Tornati a casa, ci siamo ricordati di avere un po’ di orzo da consumare e così, con l’aiuto di un po’ di ispirazione dal web, abbiamo scelto gli abbinamenti che ci sembravano più appetitosi per la farcia delle nostre zucchine ripiene e ci siamo messi subito all’opera. Il risultato è stato ottimo, secondo noi (ma tanto mica siamo di parte!).

Ingredienti:

  • 6 zucchine tonde
  • 80 gr di tonno
  • 100 gr circa di orzo perlato
  • 100 gr di stracchino
  • sale

Iniziate la preparazione delle zucchine ripiene con la cottura dell’orzo. Mettete a bollire una pentola d’acqua e poi cuocete l’orzo secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

Nel frattempo, preparate le zucchine. Dopo averle lavate bene, tagliate la calotta e scavatele creando una sorta di ciotolina. Non importa essere particolarmente precisi, né lasciare intera la polpa che toglierete (ma tenetela comunque da parte perché tornerà utile più avanti). Lessatele in abbondante acqua salata per circa 8 minuti, in modo da lasciarle ancora leggermente croccanti.

Il prossimo passaggio nella preparazione delle zucchine ripiene è proprio il ripieno! In una ciotola unite l’orzo, il tonno scolato e la polpa delle zucchine sminuzzata. Aggiustate di sale, se necessario, e mescolate bene. Versate un cucchiaio di ripieno in ogni zucchina, riempiendola solo per metà. Tagliate lo stracchino a cubotti, o prendetene un cucchiaino, disponetelo sopra al primo strato di ripieno e poi aggiungetene dell’altro in modo da riempire completamente le zucchine.

Infornate le zucchine ripiene a 200° per circa una mezz’oretta o comunque fino a quando il ripieno inizierà a diventare dorato.

Se vi è piaciuta questa ricetta, cliccate Mi piace sulla nostra pagina Facebook Tutta colpa di Masterchef per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità che sforna la nostra cucina!