Crea sito

Torta rustica di verdure, ricetta svuotafrigo

torta rustica di verdure

A cosa serve una torta rustica di verdure? A svuotare il frigo, ovvio!

Non so se succede anche da voi, ma a casa nostra alla fine della settimana il frigo si riempie con gli avanzi dei piatti che prepariamo ogni giorno e dei quali puntualmente avanza una piccola parte. Ecco quindi che ci siamo ritrovati con una confezione di pasta sfoglia da consumare, un piatto di verdure miste già cotte e un po’ di ricotta: dall’unione di tutti questi ingredienti (e aggiungendone qualche altro, ma non troppi) è nata questa ricetta! Un modo furbissimo per mangiare sempre qualcosa di buono e di diverso dal solito. E senza sprecare niente!

Ingredienti:

  • 1 confezione di pasta sfoglia
  • 300 gr di ricotta
  • 1 peperone
  • 1 zucchina
  • 1 patata
  • 2 carote
  • 150 gr di piselli
  • olio
  • sale

20150207_183629Iniziate la preparazione del la torta rustica di verdure dal ripieno. Noi abbiamo utilizzato le verdure che sono avanzate dalla ratatouille del giorno prima, alle quali abbiamo aggiunto una carota tagliata a fettine sottili e i piselli. In alternativa, potete prendere le verdure, lavatele, pulitele e tagliatele a pezzetti. Cuocetele in padella con un pizzico di sale e un filo d’olio per una decina di minuti, così resteranno croccanti. Una volta che le verdure sono pronte, aggiungere la ricotta ed amalgamare bene il tutto.

20150209_185954

Prendete la pasta sfoglia e ponetela in uno stampo da 26 cm di diametro, eliminando la pasta in eccesso che verrà poi utilizzata in un secondo momento per decorare la torta rustica di verdure. Coprite la pasta con carta forno, versare sopra dei legumi secchi e cuocere in forno a 180° per circa un quarto d’ora.

 

20150209_191440Trascorso il tempo di cottura, tirate fuori la sfoglia, togliete i legumi e la carta forno e farcite con il ripieno preparato in precedenza. Utilizzate la pasta sfoglia messa da parte in precedenza per decorare la superficie con il classico motivo a rombi delle crostate. Infornate nuovamente per altri 15-20 minuti o fino a quando la superficie non sarà dorata.

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, cliccate Mi piace sulla nostra pagina Facebook Tutta colpa di Masterchef per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità che sforna la nostra cucina!