Crea sito

Maiale agrodolce con miele e zenzero

maiale agrodolce

Che ne dite di una ricetta veloce e sfiziosa? Magari da sapore particolare e che sa di oriente? Provate il maiale agrodolce con miele e zenzero allora!

Il maiale agrodolce con miele e zenzero, è proprio, come dicevamo, una ricetta veloce e sfiziosa. Diversa dal solito e perfetta se si vuole preparare qualcosa di diverso dal solito senza però essere costretti a passare tutto il giorno in cucina. Praticamente la ricetta perfetta per noi!

E visto il suo sapore agrodolce, vogliamo suggerire il maiale agrodolce come secondo per continuare alla grande con il ricco menu di San Valentino. L’abbiamo scelta per la sua dolcezza, che ovviamente la rende perfettamente in tema con l’occasione, ma dopo averla realizzata possiamo anche aggiungere una seconda motivazione: l’aspetto non conta poi tanto, l’importante è quello che c’è dentro!
E chi l’avrebbe mai detto che cucinare ci avrebbe fatto diventare filosofi…

Ingredienti per 2 persone:

  • 400 gr di carne di maiale tagliata a bocconcini
  • un pezzetto di zenzero
  • tre cucchiai di miele
  • tre cucchiai di aceto balsamico
  • olio

Iniziare la preparazione del maiale agrodolce pulendo lo zenzero e tagliandolo a fettine sottili. Una volta pronto, metterlo a cuocere in una padella con un filo d’olio. Dopo qualche minuto, aggiungere la carne di maiale e cuocerla a fuoco medio-alto per qualche minuto, in modo da rosolare bene tutti i lati.

A questo punto, aggiungere il miele e l’aceto balsamico, che creeranno una salsa. Far cuocere il maiale agrodolce per qualche altro minuto ancora, a fuoco più dolce, finché la salsa non si sarà ritirata (senza però bruciare!).

In pochi minuti, il maiale agrodolce è pronto per essere servito in tavola. Se volete, potete accompagnare il piatto con una semplice insalatina di lattuga e finocchi: si sposa alla perfezione!

Se vi è piaciuta questa ricetta, cliccate Mi piace sulla nostra pagina Facebook Tutta colpa di Masterchef per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità che sforna la nostra cucina!