Torta ladybug

Torta ladybug

Adoro creare personaggi dei cartoni animati, oggi vi presento ladybug una supereroina coccinella.
La difficoltà nella creazione di un personaggio è sempre quella di avvicinarsi e centrare la somiglianza, tutti sanno che lavorare la pasta di zucchero in estate è un vero suicidio anche perché l’alta temperatura e l’umidità sono acerrime nemiche della pdz, tuttavia con l’uso di un’ottima pasta di zucchero come quella della Saracino vi aiuterà e faciliterà il compito.Per la realizzazione della torta coccinella ho usato una base soffice e golosa: la torta simile Kinder paradiso, se non avete lo stampo adatto, vi basterà usare come guida un piatto fondo capovolto sulla base del pan di spagna e un coltello per disegnare e modellare la torta.

 

 

Ingredienti per la base

125 g farina 00

125 g fecola di patate pane angeli

125 g di yogurt bianco intero

150 g di latte intero

120 di olio di semi

2 uova intere

1 tuorlo d’uovo

300 g di zucchero  semolato

8 g di lievito per dolci pane angeli

 

Per farcire la torta

Ingredienti

300 ml panna da montare ( io ho usato la panna in polvere con queste dosi 130 g di panna in polvere +150 ml di latte intero)

80 g latte condensato

Procedimento

In una ciotola montiamo le uova con lo zucchero dovranno incorporare aria quindi il composto sarà bello spumoso. Aggiungiamo pian piano le polveri setacciate, la farina, la fecola e il lievito.
Versiamo ora i liquidi: Il latte, lo yogurt e l’olio e continuiamo a mescolare con lo sbattitore fin quando non otterremo una crema densa e liscia senza grumi. Prendiamo una teglia imburrata e infarinata e versiamo l’impasto, inforniamo per trentacinque o quaranta minuti in forno preriscaldato a 175 gradi fate sempre la prova stecchino.
Sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare nel frattempo preparate la crema.

Se usate la panna classica, vi basterà montarla a neve ben ferma e aggiungere poi il latte condensato amalgamando il tutto senza far smontare la panna.
Se volete usare come me la panna in polvere, procedete così: in una ciotola versate la panna e il latte e montate a neve ferma, aggiungete il latte condensato amalgamando dal basso verso l’alto per non smontare la panna.
Riprendete a questo punto il vostro dolce e dividetelo in tre strati, farcite e stuccate o con una ganache al cioccolato oppure con la panna.
Lasciate riposare la torta in frigo per una notte.
Trascorso il tempo, riprendete la torta e coprite con la pasta di zucchero aggiungendo le varie decorazioni aiutandovi con stampini a espulsione e quanto altro vi suggerisce la vostra fantasia.
Riponete la torta in frigo fino al momento del taglio.

 

La ricetta della torta l’ho presa  QUI 

Per aiutarvi con la creazione del personaggio di ladybug date un’ochiata qui

(Visited 937 times, 1 visits today)