Panzerotti pugliesi

I panzerotti pugliesi sono uno tra gli street food più apprezzati tra le ricette tipiche regionali, con il loro classico ripieno di mozzarella, pomodoro e origano.Ci sono tantissime ricette in rete e diventa difficile capire quale scegliere.C’è quella che nell’impasto richiede l’uso delle patate, altre cambiano la farcitura interna.Io ho provato questa ricetta e voglio suggerirla anche a voi.

Ingredienti

Farina manitoba 500 g

farina 00 500 g

Acqua 500 ml

lievito di birra 1 cubetto

sale 20 g

zucchero 10 g

mozzarella 500 g

pomodoro 200

origano qb

sale qb

olio qb

Preparazione

Sul piano da lavoro o se preferite usare un robot da cucina versate entrambe le farine, a cui andrete ad aggiungere il lievito sciolto in poca acqua tiepida con lo zucchero.Con la restante acqua sciogliete il sale e aggiungete anche quest’ultimo alle farine.Iniziate a impastare e aggiungete l’olio.

Continuate a lavorare l’impasto energicamente fino a raggiungere la consistenza di un panetto liscio e omogeneo. A questo punto dividetelo in tante palline dal peso di 80 g ciascuna e lasciate lievitare per due ore. Nel frattempo che l’impasto lievita, preparate il ripieno dei panzerotti.In una ciotola versate la passata di pomodoro a cui andrete ad aggiungere l’origano e il sale.

Tagliate la mozzarella a cubetti e mettetela da parte.Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e sulla spianatoia stendete ogni pallina, ricavando un disco non troppo grande ne troppo piccolo.Versate un cucchiaino di pomodoro al centro del disco e qualche cubetto di mozzarella, richiudete il disco in due formando la classica mezzaluna tipica dei panzerotti.

Sigillate bene con e dita i bordi aiutandovi con i rebbi di una forchetta.A questo punto non vi resta che scegliere come preferite cuocere i panzerotti, se volete farli nel classico modo, friggeteli in padella girandoli spesso di modo da uniformare il colore, se invece preferite cuocerli al forno come ho fatto io, preriscaldate il forno, disponete i panzerotti in una teglia con carta forno e cuocete a 180° per circa 20 minuti dipende dal forno che avete.

Questa ricetta l’ho trovata sul sito cucina.robadadonne.it ringrazio l’autrice chiccadolce

(Visited 1.310 times, 4 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.