Pane cafone

Il pane cafone è un tipo di pane buonissimo che si conserva bene per più giorni.
A chi non piace il pane con quel suo profumo…quel sapore…insomma al pane non si può dire di no.
Allora perchè non prepararlo in casa come quello del fornaio?
Con un pò di pazienza e buona volontà riuscirete a sfornare un pane buono, soffice e dalla crosta croccante.

prova pane 1

Pane cafone

Ingredienti:

Ingredienti:
65 gr pasta madre
1,015 kg farina di manitoba
585 gr circa di acqua
25 gr sale

primo rinfresco (Fase 1)
65 gr pasta madre
75 gr farina di manitoba
45 gr acqua

secondo rinfresco (Fase 2)
tutto l’impasto precedente
90 gr farina di manitoba
45 gr acqua

impasto finale (Fase 3)
tutto l’impasto precedente
850 gr farina di manitoba

500 gr circa di acqua
25 gr sale

La lavorazione di questo pane si effettua in tre fasi che sono il primo rinfresco,il secondo rinfresco e poi l’impasto finale.
La cosa importante è usare un lievito madre attivo quindi se occorre effettuate dei rinfreschi per il lievito la sera precedente.
Procedimento:
Fase 1
Su di un piano da lavoro mettete la farina a fontana, fate un buco e al centro mettete la pasta madre, poi aggiungete un pò alla volta l’acqua.
A questo punto impastate bene deve risultare un impasto omogeneo.
Prendete l’impasto ottenuto e mettetelo a riposare in un contenitore coperto per circa tre ore.
Fase 2
Trascorse le tre ore effettuate il secondo rinfresco nel seguente modo:
prendete l’impasto precedente e aggiungete gli ingredienti del secondo rinfresco (90 gr farina manitoba 45 gr acqua e procedete come avete fatto con il primo impasto.)
Mettete l’impasto ottenuto in un contenitore coperto e lasciate lievitare per pre ore.
Fase 3
A questo punto procedete con l’impasto finale.
Prendete l’impasto precedente e aggiungete tutti gli ingredienti dell’impasto finale (850 gr farina manitoba, 500 gr di acqua e 25 gr sale.)
Impastate bene e a lungo battendo più volte l’impasto sul piano da lavoro.
Formate una palla e lasciatela lievitare 30 minuti.
Trascorso il tempo prendete l’impasto e dividetelo in due parti date a ciascuno la forma del filone di pane e lasciate riposare ancora per 15/20 minuti.
A questo punto se volte dare una forma tonda al pane basta che prendete le due punte del filone di pane e le piegate sotto e poi arrotolate dando una forma tonda al pane.
Oppure lo lasciate così a forma di filone come ho fatto io.
Ora prendete una teglia poggiatevi sopra un canovaccio infarinato e su di esso mettete il filone di pane.
Coprite il pane con un altro canovaccio anch’esso infarinato e mettete la teglia in forno a lievitare per 12 ore circa va bene se il forno è leggermente tiepido.
Trascorse le ore di lievitazione togliete la teglia dal forno.
Rovesciate il pane sulla teglia accendete il forno a 240° e appena infornate il pane abbassate la temperatura a 200° e cuocete per 45 minuti.
Sfornate il vostro pane e lasciatelo raffreddare su una gratella.
Ecco il nostro pane morbido dentro e dalla crosta croccante!
prova pane 1
Se vuoi questa ricetta con tutti gli step foografici la trovi QUI
Ti aspetto nel nostro splendido FORUM

(Visited 880 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.