Caramelle gelèe alla frutta

Le caramelle gèlee alla frutta piacciono proprio a tutti,dopo Natale e capodanno chiudiamo le feste in bellezza con L’Epifania. Naturalmente nella calza non possono mancare delle squisite caramelle e queste alla gelatina di frutta sono veramente semplici da realizzare.

Se avete in casa una centrifuga meglio ancora, potrete sbizzarrirvi a realizzare le caramelle gèlee alla frutta mischiando insieme diversi tipi di frutta, oppure provare a realizzarne alcune usando anche le verdure. Insomma spazio alla fantasia ed alle cose genuine fatte in casa. Naturalmente potete usare anche i succhi di frutta il gusto lo sceglierete voi .

Passiamo ora a vedere come realizzare la ricetta di queste caramelle gommose fatte in casa.

 

 

Caramelle gèlee alla frutta

Ingredienti:

100 g Succo di frutta fresco (centrifuga)

70 g di zucchero più quello per la copertura delle caramelle

4 fogli di gelatina

caramelle gèlee alla frutta 2

Procedimento

Lasciate ammorbidire i fogli di gelatina in un contenitore di vetro con dell’acqua.

Nel frattempo ricavate il succo della frutta che preferite con la centrifuga.

Se volete usare frutta come i kiwi allora frullateli e filtrate poi il succo.

Prendete una pentola piccola versateci dentro il succo con lo zucchero e lasciatelo sciogliere.

Una volta sciolto togliete dal fuoco e aggiungete al composto la gelatina ben strizzata.

Amalgamate  bene il tutto e versate negli stampi per caramelle.

Lasciate solidificare le caramelle negli appositi stampi a temperatura ambiente poi riponete in frigo e lasciate riposare per tre ore.

Trascorso il tempo prelevate gli stampi dal frigo e togliete le caramelle.

Questa ricetta l’ho trovata sul sito Agrodolce.

Nota

Nel caso non avete stampi potete usare un qualsiasi stampo foderandolo con della carta da forno e seguire il procedimento come da ricetta.

Una volta pronte le caramell, dal blocco ottenuto ricavate tanti pezzetti piccoli tagliandoli con un coltello.

Segui gli aggiornamenti delle ricette della cucina del cuore su FB clicca QUI

 

(Visited 314 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.