Zuppa di fagioli cannellini

La zuppa di fagioli cannellini è un classico della cucina della tradizione contadina. Un piatto “povero” ma nutriente, in cui sono racchiusi i sapori e profumi genuini di una volta, quando, nelle case delle nostre nonne, era abitudine consumare questo tipo di legume. Nella sua semplicità, è una zuppa molto saporita, da servire ben calda e soprattutto accompagnata con delle fette di pane fatto in casa.

Preparati così diventano la base per un bel piatto di pasta e fagioli. Infatti basterà lessare la pasta tipo corto e poi mescolarla ai fagioli. Un primo estremamente saporito e genuino!

Se ti piacciono i legumi, prova anche la zuppa di ceci.

Ma vediamo insieme il procedimento completo.

zuppa di fagioli cannellini
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

180 g fagioli bianchi (cannellini)
3 foglie alloro
20 g cipolla
1 spicchio aglio
4 pomodorini
1 pizzico sale
q.b. olio extravergine d’oliva
sale grosso (una presa)

Strumenti

Casseruola dai bordi alti
Cucchiaio di legno

Passaggi

Partire dai fagioli. La sera prima metterli in una ciotola con una presa di sale grosso, coprirli di acqua e lasciarli in ammollo per tutta la notte. Il mattino dopo, scolarli e risciacquarli nuovamente sotto acqua corrente.

Prendere una casseruola (anticamente si usava la pignata) e versarci i fagioli. Coprirli di acqua 3-4 dita oltre la loro superficie; porre la casseruola sul fornello e far cuocere a fuoco basso con coperchio semi-chiuso per circa un’oretta e mezza. In questa fase ,quando i fagioli inizieranno a bollire, man mano si formerà una schiuma bianca sulla loro superfice che dovrà essere tolta con un cucchiaio di legno.

Quando poi risulteranno ammorbiditi (o a metà cottura), aggiungere le foglie di alloro, la cipolla tritata, l’aglio a fettine e i pomodorini tagliati a metà e privati dei semini interni. Continuare la cottura per un’altra mezz’ora abbondante.

Poco prima della fine della cottura (10 minuti circa) condire i fagioli con un bel giro di olio extravergine di oliva ed aggiustare di sale. Spegnere, far brevemente intiepidire, impiattare e servire.

Buon appetito!

Seguimi sui social

Grazie per essere passato/a! Seguimi su Facebook, su Pinterest Instagram . Basta cliccare “mi piace” e riceverai in anteprima tutte le mie ricette

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook IconTwitter IconVisit Our Blog