Torta di pesche

Da qualche giorno avevo voglia di accendere il forno e preparare un dolce; il troppo caldo mi faceva, ogni volta, desistere. L’altro giorno, però, vista la fresca giornata di tramontana ho colto al volo l’occasione ed ho fatto una buonissima torta di pesche. Una torta davvero morbida, adatta per essere consumata in qualsiasi momento della giornata. La presenza delle pesche la rende super deliziosa e ideale per chi ama le torte con la frutta. Per realizzare questa torta, ho utilizzato le pesche noci, conosciute anche come nettarine, che hanno la caratteristica di avere una buccia liscia e rossastra. Mi piacciono un sacco e sono sicuramente tra le mie preferite.

Per fare questa torta ho preso spunto dalla ricetta della torta di mele che potete trovare cliccando quì.

Vediamo come fare.

torta di pesche
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 35-40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Uova 3
  • Zucchero 180 g
  • Farina 00 250 g
  • Olio di semi 60 ml
  • Latte 60 ml
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Pesche noci (1 più grande e 1 più piccola)
  • Zucchero a velo q.b.
  • Brandy 1 bicchierino

Preparazione

  1. Innanzitutto sciacquare sotto acqua corrente le pesche noci e tamponarle bene con panno carta. Quella più grande dividerla in due eliminando il nocciolo interno. Quindi tagliarla a fette non troppo sottili. Mettere le fette in una ciotola e versarci un bicchierino di brandy e un cucchiaio di zucchero. Amalgamare le fette delicatamente. Quella più piccola, dopo averla privata del nocciolo interno, tagliarla a dadini piccoli.

  2. Nel frattempo prendere una ciotola capiente e rompere le uova. Unire lo zucchero e lavorare aiutandosi con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. Aggiungere l’olio di semi e poi il latte continuando sempre a mescolare con le fruste.

  3. A questo punto aggiungere la farina e lievito precedentemente setacciati. Mescolare con un cucchiaio di legno in modo da ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungere i dadini di pesche ed amalgamarli al composto.

  4. Imburrare ed infarinare uno stampo per torte (del diametro di 22 cm); versarci il composto livellandolo bene. Quindi sulla superficie distribuire le fette di pesca noce in modo concentrico. Infornare (forno statico pre-riscaldato) a 180° per 35-40 minuti circa; verificare la cottura interna della torta facendo la prova stecchino. Sfornarla, farla raffreddare, sformarla disponendola su un piatto da portata. Prima di servire spolverizzare con dello zucchero a velo.

  5. Buonissimaaaa!

    Grazie per essere passato/a! Seguimi sulla mia fan page di Facebook! :-) Basta cliccare “mi piace”                                                    e riceverai in anteprima tutte le mie ricette!

                            Seguimi anche su PinterestGoogle+, Twitter per tenerti sempre aggiornato.

                                                                      Ti aspetto!

Note

Precedente Salame al cacao senza uova Successivo Sorbetto al limone senza gelatiera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.